Torna a Monteferrante la ‘Sagra de li Cillitt’ Domenica 10 agosto la manifestazione dedicata al ‘dolce dello sposalizio’

8 Agosto 2014 16:400 commentiViews: 20

 

 

Torna a Monteferrante la celebre ‘Sagra de li Cillitt’, la manifestazione dedicata al dolce tipico del piccolo comune abruzzese una volta preparato in occasione dei matrimoni dalle massaie del paese.

Giunta alla sua sesta edizione, la manifestazione vede coinvolto l’intero borgo con le sue donne, impegnate da oltre una settimana nella produzione di un totale di 5mila cillitt. Ben 100 le uova al giorno che le signore del posto hanno, infatti, utilizzato per la realizzazione del dolce, ripieno di marmellata d’uva, amarena e mosto cotto.

L’appuntamento è per domenica 10 agosto a partire dalle ore 21.00 in centro storico, dove sarà possibile assaggiare il ‘dolce dello sposalizio’ oltre a una serie di prodotti della tradizione culinaria locale e abruzzese presenti negli stand che animeranno il borgo, dalla piazza principale fino al belvedere di Monteferrante.

“Si tratta di un evento al quale teniamo particolarmente – commenta in merito il sindaco Patrizia D’Ottavio – perché rinnova la tradizione del nostro paese, quando, in occasione di un matrimonio, tutte le donne si adoperavano per aiutare la famiglia degli sposi nella preparazione di questo dolce e la preziosa ricetta di questa specialità dolciaria veniva tramandata da madre a figlia. Un modo, insomma, per non dimenticare l’importanza del passato in qualsiasi nuovo cammino che si va ad intraprendere, proprio come un tempo accadeva per i matrimoni”.

La manifestazione proseguirà anche il giorno dopo, lunedì 11 agosto, quando lungo la via principale che attraversa Monteferrante si terrà un altro suggestivo momento legato alle tradizioni in questione. Alle ore 21.00 è infatti in programma una sfilata di abiti da sposa. “Ma non si tratta – precisa il primo cittadino – di abiti comuni, bensì di quelli delle ragazze di Monteferrante e dei paesi limitrofi già maritate, che hanno gentilmente messo a disposizione il vestito delle loro nozze per una sfilata che ribadirà l’importanza di questo rito”.

In occasione della sesta edizione della celebre sagra, sarà inoltre inaugurato il Museo delle Genti di Monteferrante, il cui taglio del nastro è previsto per domenica 10 agosto. “Al suo interno – conclude la D’Ottavio – sarà possibile d’ora in avanti ammirare le attrezzature, gli abiti e gli arnesi legati alle attività e alla storia del nostro paese. L’auspicio è che si trasformi ben presto in un vero e proprio gioiello per la nostra Monteferrante, nella convinzione dell’importanza della memoria storica nella vita di una comunità”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi