1

Giulianova. Per la sezione “saggistica” il Premio ’Editoria Abruzzese “Città di Roccamorice è stato vinto dal libro dedicato al portale di Santa Maria a Mare.

Domenica 3 agosto sono stati assegnati i premi dell’Editoria Abruzzese
“Città di Roccamorice – 2014”.

La Giuria del “Premio dell’Editoria Abruzzese – Città di Roccamorice –
2014” ha decretato la vittoria dei seguenti autori nelle tre sezioni del
Premio dedicato agli autori abruzzesi:

— Premio per la “Narrativa” a Arturo BERNAVA per il romanzo
SCARPETTE BIANCHE (Edizioni Solfanelli)

— Premio per la “Poesia” a Serena GIANNICO per la silloge CHIARO
DI FIORE (Edizioni Tabula fati”

— Premio per la “Saggistica” a Maria Concetta NICOLAI per il
saggio IL CALENDARIO DELL’ALCHIMISTA (Edizioni D’Abruzzo Menabò)

Foto Presentazione a Giulianova

 

https://www.facebook.com/walter.de.berardinis/media_set?set=a.10202496171640038.1073741919.1667432035&type=3

 

Inoltre sono stati premiati gli autori non abruzzesi:

— Premio per la “Narrativa” a Rita EL KHAYAT, per il romanzo
AINI, AMORE MIO, LA DEFIGLIAZIONE (Di Felice Edizioni)

— Premio per la “Saggistica” a Mario DAL BELLO, per il saggio
VERDI. IL TEATRO DEL DOLORE (Edizioni Solfanelli)

Il Premio per la sezione “Poesia” non è stato assegnato.

Nel corso della manifestazione l’Associazione degli Editori Abruzzesi
ha assegnato il “Premio per la promozione e diffusione della cultura
e dell’editoria abruzzese” a cinque personalità della cultura
abruzzese: Antimo AMORE (giornalista RAI), Enzo FIMIANI (direttore della
Biblioteca Provinciale «G. D’Annunzio» di Pescara), Goffredo PALMERINI
(giornalista e scrittore), Mario PUPILLO (Sindaco della Città di Lanciano)
e Tito Vezio VIOLA (direttore della Biblioteca Comunale di Ortona e del
mus.).

Premi sono stati riconosciuti anche agli autori abruzzesi finalisti nelle
tre sezioni del premio:

— per la Narrativa a Aldo Mauro MANCINELLI, per i racconti ISTA PISTA SISTA
(Edizioni Tracce) e a Marco TORNAR, per il romanzo LO SPLEMNDORE
DELL’AQUILA NELL’ORO (Edizioni Tabula Fati)

— per la Poesia a Franco PASQUALE, per la silloge L’AMORE È UN
CONTRATTEMPO (Edizioni Noubs) e Gianni TOTARO, per la silloge MORGANA
(Edizioni Tabula Fati)

per la Saggistica a Antonio BINI, per il saggio LI CHIAMAVANO PIFFERARI
(Edizioni D’Abruzzo Menabò) e a Giacomo CARNICELLI e Vincenzo GIANFORTE,
per il saggio JU CALENDE. L’ALBERO DEL MAGGIO… (Edizioni One Group)

Nella serata di sabato 2 agosto il Sindaco di Roccamorice Alessandro
D’Ascanio, ha assegnato il Premio per la Cultura “Città di
Roccamorice” 2014, allo storico RAFFAELE COLAPIETRA, con la seguente
motivazione: «Per l’eccezionale profilo di studioso e per il ruolo di
coscienza critica della comunità abruzzese assunto negli anni con
ineguagliabile autorevolezza e indipendenza di giudizio.»

http://editoriabruzzesi.blogspot.it/

http://premioroccamorice.blogspot.it/