Giulianova. Paolo Angeli in concerto sul molo sud il 25 agosto.

21 Agosto 2014 17:250 commentiViews: 24

Il musicista sardo Paolo Angeli offrirà un concerto dove, accompagnato dalla sua chitarra sarda preparata, condurrà il pubblico in un viaggio in solitario attraverso il Mare Mediterraneo.“La navigazione in solitario – spiega Angeli – è quanto di più bello possa esistere. Ti confronti con la tua intimità, con il passare del tempo, con musiche che ti appartenevano e che a distanza di anni percepisci come un abito che non indosseresti più. A me piace rischiare, navigare a vista, evocando la poesia del sestante, delle mede e delle carte nautiche. Ogni volta cerco di spostare il margine di rischio con la consapevolezza che ad attendermi c’è la terra ferma. E li affiorano le composizioni, isole da esplorare e abbandonare per continuare ad assaporare la bellezza delle navigazioni sotto costa”. Per tradurre in musica le sue idee originali, Angeli ha sviluppato un modello di chitarra unico: uno spettacolare strumento a 18 corde, 6 normali, 8 posizionate di traverso e 4 sospese, corredato da una serie di martelletti, pedaliere, eliche e pick up. Un mix tra chitarra, violoncello e batteria, con un suono così unico da sedurre il chitarrista Pat Metheny, che ha utilizzato lo strumento inventato da Angeli nel tour Orchestrion.Immancabile nel repertorio di Angeli l’ipnotica composizione Il satiro danzante dedicata alla statua custodita al museo del satiro di Mazara del Vallo.Un concerto che sa di salsedine abbozzato su un quaderno di appunti custodito tra due sponde del mediterraneo”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi