Teramo e Provincia

Teramo. Riforma delle Province nel caos: rinviati i provvedimenti attuativi


 

 

Riforma delle Province nel caos. E’ quanto stanno rilevando a più riprese in questi giorni numerosi organi di informazione a partire da quelli specializzati che si occupano di economia e pubblica amministrazione. A sottolinearlo è il presidente Valter Catarra, il quale, fa notare che, così come accade per la Camera di Commercio alle prese con un provvedimento che dimezza le entrate dell’ente camerale e di fatto ne mina l’esistenza senza un progetto “il problema non sono gli enti in quanto tali ma le funzioni e le competenze che la pubblica amministrazione deve gestire e, di conseguenza, la loro ripartizione e i finanziamenti dei servizi.  Qui si è partito dai piedi invece che dal capo. Entro domani le Regioni avrebbero dovuto legiferare sulle eventuali funzioni da delegare a questi nuovi enti e nessuna l’ha fatto; entro oggi doveva arrivare il provvedimento attuativo della legge Delrio con il quale si sarebbero dovute individuare risorse finanziarie e umane da ripartire in base alla nuova geografia delle funzioni e anche questo è stato rinviato. Ciò accade mentre dipendenti e amministratori a mezzo servizio, questi ultimi delegittimati e non presenti negli enti ma con eguali responsabilità, civili e penali, dovrebbero continuare a garantire tutti i servizi essenziali, così come ci ha chiesto il Ministro Lanzetta. Un insulto al buon senso che mina la credibilità di legislatori e Governo”.

 

Teramo 7 luglio 2014

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.