Spoltore. AL VIA LA TRENTADUESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DAL 16 AL 21 AGOSTO

31 luglio 2014 15:250 commentiViews: 35
 
 

Al via la Trentaduesima stagione del Festival Spoltore Ensemble, che dal 16 al 21 agosto, renderà le piazze più belle del borgo di Spoltore palcoscenico per grandi nomi del teatro e straordinari giovani di talento. Un calendario d’eccezione contraddistingue la kermesse del 2014 tra classici di teatro, performance e musica. Una mostra fotografica è dedicata invece a celebrare i 450 anni dalla nascita di William Shakespeare.

Protagonista dell’apertura delle serate Ensemble saranno gli Incontri d’autore, un momento a tu per tu con Pino Strabioli, regista e conduttore televisivo, che per il pubblico presente intervisterà ogni sera grandi personaggi del panorama artistico-culturale italiano.

A seguire a Largo San Giovanni il sipario dell’Ensemble si alzerà sul Teatro d’autore con alcune delle rappresentazioni più belle e significative del momento. Ogni serata si concluderà in Piazza d’Albenzio dove uno spettacolo gratuito allieterà il pubblico sotto le stelle del borgo storico. Ogni sera sarà contraddistinta da momenti che coinvolgeranno il pubblico in vari appuntamenti per respirare cultura in tutte le sue forme.

IL PROGRAMMA

 

Apertura straordinaria per l’edizione 2014 aLargo San Giovanni, nuovo cuore pulsante dell’Ensemble, sabato 16 agosto alle ore 21:30 con una leggenda del palcoscenico, Giorgio Albertazzi che per la cittadina abruzzese porta in scena Miti ed eroi. Lo spettacolo racconta le gesta di dèi ed eroi. Da Achille a Ulisse, da Icaro a Enea fino agli eroi più moderni della nostra storia. Una serata straordinaria che si concluderà con un Buon Compleanno al Maestro, per festeggiare insieme al grande artista il suo compleanno. Una festa che continuerà in Piazza d’Albenzio con Ensemble Young, lo spazio all’insegna della buona musica dove saranno protagonisti i giovani talenti della scuola di Popolar Music del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara, che creeranno per il festival straordinarie performance.

Domenica 17 agosto una grande Ornella Muti sarà la protagonista della serata, con Processo alla strega, di Silvano Spada, ispirato a “Processo alla strega Matteuccia Di Francesco” di Domenico Mammoli. Seguirà in Piazza d’Albenzio, la comicità di Marco Capretti, con il suo spettacolo reduce da grandi teatri della Capitale e dalla trasmissione “Ottovolante” di Radio 2.

Lunedì 18 agosto Edoardo Siravo andrà in scena con il Miles Gloriosus di Tito Maccio Plauto, confermando la vocazione del Festival Ensemble per il grande teatro classico. A seguire in piazza d’Albenzio l’Ensemble Young.

Martedì 19 agosto Habemus Haber, lo straordinario spettacolo che Alessandro Haber propone insieme a tre eccellenti musicisti e che conquisterà il pubblico abruzzese dall’inizio alla fine. A seguire in Piazza d’Albenzio gli Effervescenti Naturali, comicità in musica dai maestri dell’umorismo.

Mercoledì 20 agosto un brivido travolgerà il pubblico dell’Ensemble con Franco Castellano ed il suo Sconvolgimi di giallo. Un viaggio nei delitti eccellenti, nei casi irrisolti, e nei misteri italiani. Dove i grandi maestri del passato ci aiutano a capire i fatti di cronaca del nostro presente. In Piazza d’Albenzio la notte continua con la Magia del Mago Lupis, vincitore del premio nazionale della categoria, capace di strabiliare il pubblico con incredibili illusioni.

Giovedì 21 agosto serata conclusiva con un’altra divertente commedia plautina. Corrado Tedeschi porta sul palco dell’Ensemble Casina, di Tito Maccio Plauto. La commedia, ambientata ad Atene, narra la storia di un uomo sposato, Lisidamo, e di suo figlio, Eutinico, innamorati entrambi della schiava Casina, una trovatella da loro adottata. A seguire Ensemble Young, in piazza d’Albenzio.

ENSEMBLE IN MOSTRA
 

La storica Società Operaia di Mutuo Soccorso di Spoltore sarà la cornice della Mostra Fotografica 32 volte Shakespeare  a cura di Tommaso Le Pera. Con questa esposizione il 32^ Festival Spoltore Ensemble celebra i 450 anni dalla nascita di William Shakespeare con gli scatti più suggestivi delle grandi rappresentazioni dell’autore.

La mostra resterà aperta dal 16 agosto al 21 agosto con orario 20:00 – 24:00 presso la Società Operaia di Mutuo Soccorso, Piazza d’Albenzio Spoltore (PE).

Inaugurazione mostra 16 agosto h 19:00

IL PROGRAMMA

 

Apertura straordinaria per l’edizione 2014 aLargo San Giovanni, nuovo cuore pulsante dell’Ensemble, sabato 16 agosto alle ore 21:30 con una leggenda del palcoscenico, Giorgio Albertazzi che per la cittadina abruzzese porta in scena Miti ed eroi. Lo spettacolo racconta le gesta di dèi ed eroi. Da Achille a Ulisse, da Icaro a Enea fino agli eroi più moderni della nostra storia. Una serata straordinaria che si concluderà con un Buon Compleanno al Maestro, per festeggiare insieme al grande artista il suo compleanno. Una festa che continuerà in Piazza d’Albenzio con Ensemble Young, lo spazio all’insegna della buona musica dove saranno protagonisti i giovani talenti della scuola di Popolar Music del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara, che creeranno per il festival straordinarie performance.

Domenica 17 agosto una grande Ornella Muti sarà la protagonista della serata, con Processo alla strega, di Silvano Spada, ispirato a “Processo alla strega Matteuccia Di Francesco” di Domenico Mammoli. Seguirà in Piazza d’Albenzio, la comicità di Marco Capretti, con il suo spettacolo reduce da grandi teatri della Capitale e dalla trasmissione “Ottovolante” di Radio 2.

Lunedì 18 agosto Edoardo Siravo andrà in scena con il Miles Gloriosus di Tito Maccio Plauto, confermando la vocazione del Festival Ensemble per il grande teatro classico. A seguire in piazza d’Albenzio l’Ensemble Young.

Martedì 19 agosto Habemus Haber, lo straordinario spettacolo che Alessandro Haber propone insieme a tre eccellenti musicisti e che conquisterà il pubblico abruzzese dall’inizio alla fine. A seguire in Piazza d’Albenzio gli Effervescenti Naturali, comicità in musica dai maestri dell’umorismo.

Mercoledì 20 agosto un brivido travolgerà il pubblico dell’Ensemble con Franco Castellano ed il suo Sconvolgimi di giallo. Un viaggio nei delitti eccellenti, nei casi irrisolti, e nei misteri italiani. Dove i grandi maestri del passato ci aiutano a capire i fatti di cronaca del nostro presente. In Piazza d’Albenzio la notte continua con la Magia del Mago Lupis, vincitore del premio nazionale della categoria, capace di strabiliare il pubblico con incredibili illusioni.

Giovedì 21 agosto serata conclusiva con la grande tragedia greca. Corrado Tedeschi porta sul palco dell’Ensemble Casina, di Tito Maccio Plauto. La commedia, ambientata ad Atene, narra la storia di un uomo sposato, Lisidamo, e di suo figlio, Eutinico, innamorati entrambi della schiava Casina, una trovatella da loro adottata. A seguire Ensemble Young, in piazza d’Albenzio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL CONVENTO CINQUECENTESCO SIMBOLO DELLO SPOLTORE ENSEMBLE DAL 1982

 

Dalle prime edizioni dl Festival, nel lontano 1982, il simbolo dl Festival Spoltore Ensemble è stato il rosone del Convento Cinquecentesco fuori le mura. Un luogo che rappresenta la cultura ed il culto all’interno di un territorio ricco di bellezze artistiche e naturali. La chiesa, della locale Prepositura fino al 1604, risulta aperta al culto prima del 1070. La pianta basilicale con vestibolo, sopra il quale dal 1696 è collocato un organo a canne, presenta l’aula divisa in tre navate e tre campate con arcate longitudinali a tutto sesto, poggianti su pilastri a sezione rettangolare. Il soffitto, in tavole di legno, è decorato a mo’ di cassettonato. La Facciata assume l’attuale aspetto nelle ristrutturazioni del 1480, opera del Ranciano, e del 1489. In seguito ai due interventi essa diventa piatta, con frontale ad arco ribassato. Il portale modanato, sormontato da un architrave, è sostenuto da due mensole decorate a girali e motivi di rose tipiche dell’arte abruzzese. Al centro il progettista colloca un rosone, privo di raggiera centrale. Nell’interno troviamo l’altare maggiore dedicato al Protettore S.Panfilo e sei altari laterali, tre in stile barocco e tre neoclassico. Il campanile barocco ( seconda metà del Seicento ), realizzato forse su una struttura piu’ antica, chiude con una non comune cupola ottagonale, ed è monumento nazionale.

————————————————–

SINOSSI SPETTACOLI

LARGO SAN GIOVANNI – INGRESSO EURO 13,00 + Prevendita

 

 

Giorgio Albertazzi – Miti ed Eroi di e con Giorgio Albertazzi alla fisarmonica Maestro Davide Cavuti – 16 agosto ore 21:30

Un Sacro racconto di gesta di Dèi ed eroi. Da Achille, Ulisse. Ancora il viaggio di Enea (superstite dalla distrutta Troia) con il padre Anchise sulle spalle traversa i mari e arriva nel Lazio fonda Roma. Chi sono gli eroi? Incarnano i nostri sogni?  Sono figli degli Dèi e degli uomini. Sono immortali. La Duse che camminava – dice Visconti che ebbe il tempo di vederla – camminava sollevata dal palcoscenico. E Icaro che sfida Giove e vuole volare fino al Settimo Cielo e cola finché il sole non gli brucia e fa sciogliere le ali di cera. E Dante col suo viaggio – allegorico mistico e umano – Shakespeare – lo scuoti lancia il fool io genio. E i bambini della Crociata dei Bambini che vanno tutti a morire per liberare il mondo? E gli eroi dei primi aerei (il “velivolo” di D’Annunzio) e Moby Dick e la mitica balena bianca. E Cinita che è un mio mito – che forse rivelerò – e mia nonna Leonilde. Mito e infinita dolcezza del morire corteggiando la morte come da Garcia Lorca.

Ornella Muti – Processo alla Strega Regia di Enrico Maria Lamanna – 17 agosto ore 21:30

Il processo, nelle mani del regista Enrico Maria Lamanna, diventa spettacolo dai molti pregi. Nessun effetto superficiale, ma la riproduzione del clima di allora. Fiaccole, torce, legni, stoffe, suoni, tutto richiama quel tempo, anche se l’accortezza nel rappresentare l’antica verità si avvale di quanto può aggiungere espressivamente il presente. Asciuttezza nell’avvicendarsi dei momenti, dall’entrata di Matteuccia in scena al susseguirsi delle accuse, alle querule e intimorite testimonianze delle donne che da lei ricevettero consigli e aiuti in contrasto con la veemenza volgare di coloro che accusano. Esangui figure prive di volontà nel rendere giustizia, il Cardinale e i frati che lo attorniano silenziosi, sfondo di un’azione nella quale hanno certo avuto, indirettamente parte – la predicazione di Bernardino da Siena deve aver influito in questo senso – nella cruenta conclusione del processo. E quelle presenze mute accrescono ancor più il pathos che procede inesorabile verso la condanna. Questo, il racconto e la suggestione esemplare della rappresentazione condotta con mano ferma da Lamanna.

Edoardo Siravo – Marco Simeoli – Miles Gloriosus di Tito Maccio Plauto – Regia di Alvaro Piccardi – 18 agosto ore 21:00

Plauto scriveva per un pubblico popolare, cercava di assecondare il gusto del pubblico e di ottenere l’applauso della platea. Al pubblico teatrale piacciono i vari espedienti farseschi: le sorprese e le battute comiche, gli equivoci e gli scambi di persona, le beffe e i raggiri, la caricatura e la parodia, i giochi di parole, i doppi sensi grossolani, l’esaltazione dei piaceri materiali, la ricerca del guadagno e del denaro con ogni mezzo. Plauto è il padre del teatro comico popolare moderno. Le sue commedie hanno ricevuto pesanti critiche in epoche dominate dal gusto classico o classicistico perché non rappresentavano un’arte raffinata, morigerata e decorosa.

 

Alessandro Haber – Habemus Haber – 19 Agosto ore 21:30

Lo spettacolo propone insieme ai suoi musicisti un mix delle sue trascorse esperienze nel campo della canzone d’autore, avendo all’attivo realizzato cinque album, egli percorre un viaggio tra i più noti brani del panorama musicale d’autore e li fonde con altrettanti brani inediti che sono stati realizzati da lui nel corso di questi anni.

Franco Castellano – Sconvolgimi di giallo di Franco Castellano – 20 Agosto ore 21:30

Un viaggio nei delitti eccellenti, nei casi irrisolti e nei misteri italiani entrando nei miti che il tempo ci ha tramandato. Le voci dei grandi scrittori tragici e delle loro più famose opere accompagnano la storia dell’Italia del secondo Novecento ai giorni nostri scandita dai fatti criminosi e dai processi assurti all’onore delle cronache. Un viaggio nell’Italia dei segreti e dei misteri irrisolti dove i grandi maestri del passato ci aiutano a capire i fatti di cronaca del nostro presente. Uno su tutti: il “caso Fenaroli”, uno dei più straordinari misteri della cronaca nera italiana, che appassionò l’Italia a fine degli anni’50.

Corrado Tedeschi - Casina di Tito Maccio Plauto regia di Cristiano Roccamo - 21 Agosto ore 21:30

Spettacolo in due atti che narra la storia di un uomo sposato, Lisidamo, e di suo figlio, Eutinico, innamorati entrambi della schiava Casina, una trovatella da loro adottata. Con il proposito di averla come amante, Lisidamo si serve del suo fattore, Olimpione, invitandolo a sposarla; ma lo stesso fa il figlio con il suo scudiero, Calino. Perché non gli intralci il progetto, Lisidamo spedisce il figlio all’estero. A quel punto la moglie, Cleostrata, prende le parti dello scudiero a favore del figlio. Dopo molte discussioni Cleostrata e Lisidamo decidono di estrarre a sorte chi sarà il marito della bella schiava: il fato premia Olimpione. Lisidamo organizza, quindi, un piano per poter dormire con Casina la prima notte di nozze: con la complicità di un amico, che gli offre la propria casa per le celebrazioni, invita i vicini al banchetto nuziale e poi ordina a Olimpione di condurre la giovane nella casa rimasta vuota, dove passerà la notte con lui. La moglie, venuta a conoscenza dei propositi del marito, prepara però un contropiano: traveste lo scudiero Calino e lo scambia con Casina. Olimpione finirà quindi per sposarsi non con Casina, ma con Calino. Una volta terminata la festa, Lisidamo, convinto di essere con Casina, comincia a spogliarla, ricevendo però un’amara sorpresa e fuggendo umiliato. Durante la fuga incrocia la moglie che, dopo averlo mortificato e sgridato per quanto accaduto, soddisfatta della sua vendetta, lo perdona. Si verrà poi a scoprire che Casina è in realtà la figlia del vicino e, da donna libera, sposerà infine Eutinico.

 

 

 

 

PIAZZA D’ALBENZIO – INGRESSO GRATUITO

 

 

 

ENSEMBLE YOUNG – 16, 18, 21 Agosto ore 23:00

Appuntamenti all’insegna della buona musica dove saranno protagonisti i giovani talenti della scuola di Popolar Music del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara che creeranno per il festival straordinarie performance.

MARCO CAPRETTI – 17 Agosto ore 23:00

“Stanno in mezzo a Noi” è l’espressione più ricorrente nella nostra quotidianità.

Quante volte durante la giornata siamo sorpresi dagli eventi che ci circondano?

Ma se le rivisitassimo con un’altra chiave? Se il filtro fosse l’occhio di un comico?

Ci arrabbieremmo ancora o la prenderemmo a ridere?  Dalle notizie su internet, al parcheggio fino ad arrivare al tentativo di approccio con una donna, tutto può avere risvolti comici! Uno spettacolo attuale, ed estremamente divertente adatto a tutte le età.

EFFERVESCENTI NATURALI – 19 Agosto ore 23:00

Pacifico, Gino ed Eduardo Acciarino, tre fratelli di origine napoletana, che vivono a Roma e da oltre dieci anni girano l’Italia con spettacoli frizzanti e coinvolgenti. La passione per il canto è nata da bambini: Pacifico si divertiva a suonare una piccola tastiera che era in casa, Gino non tardò a mostrare le sue capacità vocali e a esibirsi col fratello nei primi duetti. Il coinvolgimento del più piccolo dei tre, Eduardo, fu inevitabile. Infatti la sua voce era proprio quella che mancava per creare l’armonia perfetta! Le importanti esperienze artistiche iniziate di lì a poco, svelano subito una vena comica, la capacità di improvvisazione e la “naturale effervescenza”, qualità che ha permesso al trio permesso di arricchire sempre di più gli spettacoli, arrivando a creare uno stile del tutto nuovo e originale.

MAGO LUPIS – 20 Agosto ore 23:00

Campione Nazionale dl Magia del 2014, Il Mago Lupis si descrive così: “Sono nato in un giorno multiplo di 7, esattamente il 14/06/1978. Sommando 1+9+7+8 ottengo 25, da cui 2+5=7. Mi chiamo Daniele Lepantini (7 lettere) in arte MAGO LUPIS.

Che il 7 sia il numero considerato magico nella cabala sarà una coincidenza, sta di fatto che la magia è entrata nella mia vita all’età di 7anni.I miei primi spettatori furono i miei nonni e i miei genitori. Da quel momento iniziai a vedere la magia in tutte le cose, negli oggetti, negli incontri, nelle amicizie, negli animali e nell’amore. La magia divenne per me un vero e proprio studio. Oltre alle mosse tecniche che pretendevano ore ed ore di allenamento, c’erano poi tutti altri studi sulla psiche, il linguaggio del corpo, il cervello umano… perché poi la magia avviene proprio lì: nella mente di chi osserva.

La magia e il mistero continuano ad accompagnarmi nel cammino della mia vita. Un incontro magico fu quello con Fernando Riccardi che divenne il mio maestro. Era una persona anziana quando la conobbi”.

——————————————————————

IL TEATRO GHIONE PER SPOLTORE ENSEMBLE

Il Teatro Ghione è una solida realtà culturale della Capitale. Teatro affermato è riconosciuto come uno dei maggiori punti focali della tradizione teatrale e vanta alcune tra le più belle programmazioni d’Italia. Sito in via delle Fornaci, a due passi dal Vaticano, il Ghione alterna opere teatrali classiche a lavori più moderni: nel cartellone del teatro non mancano mai opere di Wilde, Pirandello, Shakespeare e Goldoni, oltre a concerti musicali. La sala contiene 500 posti e questo permette di seguire lo spettacolo in maniera comoda e raccolta. Questo teatro è stato fondato e diretto dall’attrice Ileana Ghione, fino alla sua scomparsa, avvenuta il 3 dicembre 2005. L’attrice prendeva spesso parte agli spettacoli, sempre con discrezione e professionalità. Il programma del Ghione ogni stagione si distingue per la valida offerta selezionando naturalmente un pubblico attento e di gusto raffinato.

DIREZIONE ARTISTICA

Fausto Costantini

Fausto Costantini è uno dei maggiori operatori culturali del centro Italia nonché autore, attore e regista. E’ stato il realizzatore di molte manifestazioni di successo della Capitale tra cui Estate Romana, Tevere Expò e Fiera di Roma. Vanta collaborazioni con i più grandi artisti italiani sia come produttore che come regista ed autore.

 

Ercole Palmieri

Produttore teatrale. Tra le sue attività l’organizzazione di numerosi festival culturali e concerti di grandi calibro, da Fabrizio De Andrè a Vasco Rossi, da Riccardo Cocciante a Fiorella Mannoia. Vanta collaborazioni con Gigi Proietti, Enrico Montesano, Michele Placido, Giorgio Albertazzi, Peppe Barra e molti altri grandi artisti italiani.

—————————————————————————————————–

 
Trentaduesima EDIZIONE
16-21 Agosto 2014 



16 Agosto  Piazza d’Albenzio c/o Società Operai di Mutuo Soccorso  ore 19:00
                                         INAUGURAZIONE MOSTRA FOTOGRAFICA a cura di TOMMASO LE PERA | Ingresso libero
                                         32 volte Shakespeare
                                         Spoltore Ensemble celebra i 450 anni dalla nascita di William Shakespeare
                                         La mostra resterà aperta dal 16 al 21 Agosto con orario 20:00 – 24:00 | Ingresso libero

                    Piazza d’Albenzio   ore 20:00 | Ingresso libero
                                         INCONTRI D’AUTORE moderati da PINO STRABIOLI

                      Largo San Giovanni   ore 21:30 | Euro 13,00 + prevendita

GIORGIO ALBERTAZZI

                                         Miti ed eroi

di e con Giorgio Albertazzi

alla fisarmonica  Maestro DAVIDE CAVUTI

                                         Buon Compleanno Maestro.
                                         Spoltore Ensemble festeggia il compleanno del Maestro Giorgio Albertazzi
 
                    Piazza d’Albenzio   ore 23:00 | Ingresso libero
                                         ENSEMBLEYOUNG 
                                         Musica

17 Agosto   Piazza d’Albenzio   ore 20:00 | Ingresso libero
                                         INCONTRI D’AUTORE moderati da PINO STRABIOLI
 
                    Largo San Giovanni   ore 21:30 | Euro 13,00 + prevendita

ORNELLA MUTI

                                         Processo alla Strega

con Massimiliano Vado, Amerigo Fontani, Barbara Bovoli, Michele Savoia,

Barbara Marzoli, Luigi Iacuzio, Roberto Fazioli

                                         Regia di Enrico Maria Lamanna
 
                    Piazza d’Albenzio   ore 23:00 | Ingresso libero

                                         MARCO CAPRETTI

                                         Cabaret

 
18 Agosto   Piazza d’Albenzio   ore 20:00 | Ingresso libero
                                         INCONTRI D’AUTORE moderati da PINO STRABIOLI
 
                                         Largo San Giovanni   ore 21:30 | Euro 13,00 + prevendita

EDOARDO SIRAVO

                                         Miles Gloriosus di Tito Maccio Plauto

con Edoardo Siravo e Marco Simeoli

Regia di Alvaro Piccardi

 
                                         Piazza d’Albenzio   ore 23:00 | Ingresso libero
                                         ENSEMBLEYOUNG 
                                         Omnia Quartet
 
19 Agosto    Largo San Giovanni   ore 21:30 | Euro 13,00 + prevendita

ALESSANDRO HABER

                                         Habemus Haber


                    Piazza D’ Albenzio ore 23:00 | ingresso libero
                                         EFFERVESCENTI NATURALI
                                         Music/Cabaret

20 Agosto Largo San Giovanni   ore 21:30 | Euro 13,00 + prevendita

FRANCO CASTELLANO

                                         Sconvolgimi di giallo

di e con Franco Castellano


                    Piazza D’ Albenzio ore 23:00 | ingresso libero
                                         MAGO LUPIS

21 Agosto  Largo San Giovanni   ore 21:30 | Euro 13,00 + prevendita

CORRADO TEDESCHI

                                         Casina di Tito Maccio Plauto

con Barbara Bovoli, Riccardo Bartoletti, Massimo Boncompagni,

Annalisa Salis, Antonio Salerno e Mauro Eusti

                                         Adattamento e Regia di Cristiano Roccamo


                    Piazza D’ Albenzio ore 23:00 | ingresso libero
                                         ENSEMBLEYOUNG 
                                         3db Trio

 



Promotore                    Città di Spoltore
                    Luciano Di Lorito, sindaco
Organizzazione Teatro Ghione
Direzione Artistica Fausto Costantini e Ercole Palmieri
Direzione Amministrativa Alessia Nardecchia
Coordinamento Susanna Castino
Progetto grafico Stamperia Artigiana
Ufficio Stampa Roberta Marcantonio

Segreteria organizzativa Spoltore Ensemble
Via Dietro le Mura– Spoltore (Pe)
Tel 085.4961049
infospoltorensemble@gmail.com
 www.spoltorensemble.it

Seguici su Facebook FESTIVAL SPOLTORE ENSEMBLE

Prevendita c/o Segreteria organizzativa Spoltore Ensemble dalle ore 16:00 alle ore 20:00
Prevendita on line: www.ciaotckets.com
Vendita c/o biglietteria Largo San Giovanni a partire dalle ore 20:00 la sera stessa dello spettacolo
 
Consigliamo di usare i seguenti parcheggi
MUNICIPIO, CAMPO SPORTIVO, MAMMUTH, SS16bis MONTE
 
 
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi