Italia

Sicurezza, Ugl (Mancini): “Nostra battaglia sara’ combattere le morti sul lavoro”. Il Segretario Generale, Geremia Mancini, al Sacrario dei caduti di Marcinelle

Oggi il Segretario Generale della Ugl, Geremia Mancini, ha nel primo giorno del suo insediamento voluto rendere onore al Sacrario dei Caduti di Marcinelle a Manoppello. Toccante l’incontro con Lucia una delle vedove. Il Segretario Generale ha poi dichiarato: “Onorare i minatori di Marcinelle non poteva che essere il mio primo doveroso  impegno.  Quei ragazzi morirono per il riscatto di un mondo che li vedeva penalizzati ed umiliati. Purtroppo ancora oggi il dramma delle morti sul lavoro rappresenta per il nostro Paese una realtà colpevolmente sottaciuta. Ad oggi sono 352 gli uomini che, cercando attraverso il lavoro il riscatto della loro dignità e quella delle loro famiglie, hanno invece trovato la morte. Non e’ pensabile ne’ sopportabile che questa vergognosa realtà venga nascosta.  Per questo e da subito la nostra battaglia sara’ quelle di combattere questo triste fenomeno. Ogni lavoratore che muore e’ un delitto che purtroppo rimane impunito e che il Governo dovrebbe ascrivere tra le sue sconfitte”.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.