Notaresco. In merito al principio di incendio occorso al Polo Tecnologico di Grasciano

17 Luglio 2014 18:030 commentiViews: 50

Comunicato Stampa 15/7/2014 congiunto Cirsu S.p.A. e Con.S.Amb. s.c.a.r.l.

In merito al principio di incendio occorso al Polo Tecnologico di Grasciano, Cirsu S.p.A. e Con.S.Amb. s.c.a.r.l., rispettivamente proprietario e gestore del Polo Tecnologico comunicano e precisano:

“La combustione, di lieve entità, ha interessato un cumulo di rifiuti di circa due metri cubi all’interno del capannone n. 8 che ospita l’impianto mobile di trattamento dei rifiuti indifferenziati. L’incendio, sviluppatosi alle ore 22.30 circa è stato prontamente segnalato dalla sorveglianza, domato e circoscritto nell’arco di 30 minuti circa con l’ausilio dei Vigili del Fuoco e della collaborazione del personale Cirsu e CSA. Si è prontamente verificato che la combustione non ha causato alcun danno all’impianto ed alle strutture, talchè sono stati riavviati senza interruzione i servizi di trattamento dei rifiuti. I rifiuti interessati dalla combustione sono stati raccolti all’interno di un container a tenuta per lo smaltimento in impianti autorizzati, previa corretta caratterizzazione. Cirsu e CSA hanno avviato e messo in essere tutti i controlli ambientali necessari per valutare eventuali effetti dell’incendio. Al momento, considerato l’esiguo volume di rifiuti interessato, non si riscontrano criticità; le attività di monitoraggio continueranno come da protocollo nei prossimi giorni. Cirsu e CSA esprimono preoccupazione e seri dubbi sulla natura dell’incendio, per cui hanno esposto denuncia contro ignoti presso la stazione Carabinieri di Notaresco fornendo tutte le informazioni in possesso ed utili per chiarire le cause e le dinamiche. L’incidente non determina alcuna conseguenza sul programma di attività e di risanamento del polo impiantistico che continua a  svolgere a pieno un importante servizio per il comprensorio e la Provincia di Teramo. È fondamentale inoltre comunicare che nella giornata di domani Cirsu incassera’ le somme previste dalle procedure e dai contratti ed inizierà a saldare i debitori”

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi