LA CONFARTIGIANATO IMPRESE TERAMO HA COSTITUITO LA CATEGORIA DEGLI AMBULANTI – RAPPRESENTERÀ LA CATEGORIA IL SIG. IVO FELICIONI

15 Luglio 2014 22:160 commentiViews: 7

 

 

La Giunta Esecutiva dell’UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI e PICCOLE E MEDIE IMPRESE CONFARTIGIANATO IMPRESE TERAMO riunitasi lunedì 14 Luglio 2014 ha ratificato la nomina di Ivo Felicioni quale rappresentante della categoria degli ambulanti. Come previsto dallo Statuto, a seguito di tale nomina il Sig. Felicioni entrerà a far parte del Consiglio Direttivo Provinciale dell’Associazione.

Il Presidente prof. Luciano Di Marzio precisa che la CONFARTIGIANATO è stata costretta a scendere in campo e costituire questa Categoria in quanto si tratta di una categoria penalizzata. Infatti, molto spesso i Comuni autorizzano iniziative proposte da altre Associazioni che, però, in un momento di crisi così profonda non aiutano le locali aziende Commerciali ed Artigiane. Anzi, come ormai succede da tanti anni, vengono escluse da manifestazioni, ultima in ordine cronologico la COPPA INTERMNIA, dove invece si da opportunità di vendita ad operatori di altre nazioni anzichè a ditte del nostro territorio precludendo loro la possibilità di far conoscere i nostri prodotti locali in tutto il mondo considerata la presenza di persone provenienti dai 4 continenti.

Voglio ricordare, prosegue Di Marzio, che la nostra Associazione, nei primi anni di vita della Coppa Interamnia, organizzò, presso la Camera di Commercio di Teramo, un incontro con gli Operatori Commerciali delle nazioni partecipanti e, presso i locali della ex Villeroy e Boch fu allestita, con grande successo, una Mostra dell’Artigianato Artistico a cui parteciparono le aziende della nostra provincia e rimase aperta per tutto il periodo della manifestazione sportiva. I due eventi furono presieduti dal compianto Ministro Remo Gaspari.

Oggi, invece, assistiamo ad iniziative autorizzate per 4 giorni dall’attuale assessore del Comune di Giulianova, Avv. Pierangelo GUIDOBALDI, che hanno visto la partecipazione di operatori di altre Regioni escludendo quasi totalmente, ancora una volta, le aziende della nostra Provincia, forse anche in considerazione dei costi esagerati dei gazebo.

Chiediamo all’assessore Guidobaldi, invece di lamentarsi per non essere stato invitato ad una partita di beneficienza, iniziativa organizzata dal Consigliere Regionale Giorgio D’Ignazio al quale va il nostro plauso, di prendere in considerazione la richiesta della CONFARTIGIANATO Teramo inoltrata in data 21/10/2013, e sollecitata in data 16/04/2014, visto che ad oggi non abbiamo avuto nessuna risposta.

Ricordiamo all’assessore che siamo a metà Luglio e ci chiediamo quando arriverà l’autorizzazione richiesta; forse a fine stagione? Facciamo notare che la nostra richiesta è finalizzata alla realizzazione di una Mostra Mercato dell’Artigianato Artistico con un mercatino tematico che va ad esaudire i desideri dell’assessore Guidobaldi, come riportato sulla stampa in questi giorni.

Attendiamo dall’assessore Guidobaldi, entro pochi giorni, l’autorizzazione a quanto richiesto e ciò nell’interesse di tutta la categoria che vede nella CONFARTIGIANATO l’associazione più rappresentativa.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi