Il vignettista Passepartout, ( Gianfranco Tartaglia), nella sua vignetta ha raffigurato, concretizzato, schematizzato il nuovo modo di fare turismo…eco gastronomico.

7 luglio 2014 22:050 commentiViews: 259
 
La figura con la maschera di Batman, munita di forchetta, bicchiere, tovagliolo, con l’immancabile macchina fotografica, ma anche la valigia, che corre, per visitare le montagne, le colline, il mare, i paesi e poi…mangiare.
foto ecogastronomico

Il Lunario di Chietirigidamente scritto in dialetto, (uscito nel 1989, nel corso degli anni ha cambiato il titolo con “Lu Lunarjje dell’Abbruzze, Mulise e de lu Picene” e quest’anno, in occasione del 26esimo anniversario dalla prima edizione, il calendario ha allargato le province e nuovamente modificato il titolo, “Lunario del Centro Adriatico – Calendarie Astrologgiche d’Abbruzze, Mulise ,Picene e Fuggiane”),ha promosso il turismo…eco gastronomico. L’idea è nata durante la manifestazione, CHESSEMAGNE, un evento “eco gastro turistico” che si realizza nei comuni interessati, ideata dal Centro Studi AICS “Spezioli”di Chieti e in collaborazione con l’ARGA-FNSI Abruzzo -Lazio Molise.

L’intento è quello di sviluppare sinergie tra il settore agricoltura ed il settore turismo, per riavvicinare l’uomo alla natura, alle tradizioni e al cibo, che sono un patrimonio tipico del nostro paese e punto di riferimento nel mondo.

Luciano Pellegrini  agnpell@libero.it

cell +393404904001

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi