Cultura & Società

“A CHIETI DAL 4 AL 6 LUGLIO IL FESTIVAL DELLA COMPLESSITÀ”

 

 

– Presso il Campus Universitario l’evento più importante del celebrato festival nazionale – 

 

Chieti – Il 4-5-6 Luglio si terrà a Chieti presso il Campus Universitario l’evento più importante del celebrato Nazionale Festival della Complessità cui partecipano le più svariate personalità del mondo intellettuale e sociale abruzzesi ed extra abruzzesi.

 

I problemi della nostra società ci mettono di fronte a domande di vitale importanza su quello che ci aspetta in un vicino futuro: quale sarà il destino delle prossime generazioni e dell’ambiente in cui viviamo, come cambierà la nostra società, la nostra economia, il clima, se saremo più felici o più infelici, se esiterà ancora la famiglia o no … e se la Scienza potrà aiutarci o sarà inutile.

Sono risposte non semplici, ma da cui dipende molto di quello che succederà: saremo preparati ad affrontare dei bruschi cambi nel mondo cui siamo abituati a vivere dovuti a cause tanto diverse e tra loro sovrapposti?

 

Il Festival della Complessità vuole contribuire a dare delle risposte a queste e ad altre domande.

Il tema è proposto con leggerezza ma profondità e complessità: chiaro l’invito a fare delle passeggiate con la mente intorno al concetto di “Rischio” in cui siamo immersi e riflettere sulla differenza abissale che passa tra complesso e complicato.

Si propone un confronto, in maniera innovativa, con situazioni e problemi complessi, legati l’uno all’altro, intricati ma analizzati con occhi acuti, quelli cioè che riguardano la nostra vita e spaziano  dalla biologia alla politica, dalla psicologia all’economia, dalla geologia al diritto amministrativo, dai rapporti umani al management tecnologico.

 

L’approccio complesso più che una nuova scienza è un modo nuovo di guardare all’Uomo, alla scienza e alla realtà e richiede un cambiamento di mentalità.

Siamo forse di fronte, nella storia dell’uomo, a una grande novità, a uno di quei cambi che avvengono ogni parecchie migliaia di anni?

Ma come cambieremo? Riusciremo a sopravvivere? Che volto avremo poi?

Ce lo diranno 74 relatori divisi in 3 giornate e 12 sessioni.

 

Il programma completo del Festival della Complessità è consultabile sul sito:  http://festivaldellacomplessita.unich.it/

 

Info: 348.7629637

05 luglio FESTIVAL DELLA COMPLESSITÀ-uDa-cHIETI h 17

Performance multimediale

!!Rischio come Rinascita!!

Di Conzo, M.,

            Di Francescomarino, C,

                        Maggipinto, D.,

                                   Gennari, A.,

Performance visiva multimediale che fonde action painting, espressione corporea e video proiezioni digitali, per offrire una visione antropologica, sociale e psicologica del rischio, così come affrontato negli antichi riti di iniziazione e nei più moderni sport estremi.

TeAtelier-Chieti

Dal rituale del Naghol alla pratica del bunjee jumping, il rischio diventa uno strumento di transizione per il proprio sviluppo personale e sociale.

 La performance interattiva permetterà al pubblico di diventarne spettatore attivo, offrendogli una prospettiva visiva inconsueta e chiamandolo a svolgere il delicato ruolo di gruppo comunità nel processo di rinascita attraverso il rischio.

Atrio dell’Aula Magna di Lettere e Scienze Sociali, torretta circolare e dei piani che si affacciano sull’atrio stesso.

 

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.