Roseto. PRESENTATA A ROSETO LA GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT DEL CONI

7 giugno 2014 14:350 commentiViews: 10

 

 

Domenica 8 giugno sul Lungomare Centrale tanti stand per far conoscere ai ragazzi sport e discipline

 

E’ stato presentato questa mattina, presso la Sala Giunta del Comune di Roseto degli Abruzzi, il programma della Giornata Nazionale dello Sport CONI che, per la provincia di Teramo, si terrà domenica 8 giugno a Roseto dalle ore 9:00 alle 13:00 presso il Lungomare Centrale.

 

Si tratterà, come sottolineato dagli organizzatori, di una vera e propria festa dello sport che vedrà schierati, gli uni accanto agli altri, gli stand e gli istruttori di numerose discipline sportive per consentire ai giovani di conoscere, e provare di persona, diverse attività quali bocce, calcio, basket, pesca sportiva, pallavolo, pallamano, pattinaggio a rotelle, atletica leggera, scacchi, scherma, tiro con l’arco, nuoto, tennis tavolo, ciclismo e ginnastica artistica.

 

La nostra città si conferma, ancora una volta, “capitale provinciale dello sport”: un risultato importante che ci riempie di orgoglio – sottolinea il sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone – sono certo che sarà una bellissima giornata di sport che porterà sul nostro Lungomare Centrale tante persone e tanti ragazzi, alla scoperta di nuove ed interessanti attività sportive”.

 

Ringraziamo il CONI ed il presidente provinciale, Italo Canaletti, per aver scelto la nostra città per questa meravigliosa manifestazione – dichiara l’assessore allo sport, Mirco Vannucci –  è indubbiamente un’occasione importante che ribadisce l’importanza dello sport come strumento sociale e di aggregazione. Da parte sua Roseto degli Abruzzi, Comune Europeo dello Sport 2013, conferma la sua grande vocazione e di questo non possiamo che essere lieti dopo aver ospitato, negli ultimi mesi, importanti kermesse sportive nazionale e non solo”.

 

Intorno alle ore 17:00, presso il Lido Celommi, verrà consegnata un’apposita targa alla famiglia del compianto Tonino Marini, grande uomo di sport di Roseto, ma non solo, scomparso qualche mese addietro.

 

 

Roseto 06/06/2014

L/fn��U�[ normal’> nel nostro Piano demaniale arrivano a oltre il 32% del totale, ben oltre il limite minimo fissato al 20% dal Piano demaniale regionale. Questo esclusa la riserva del Borsacchio, con la quale si arriva a ben il 49%” continua il sindaco Pavone.

 

 

Ora capisco che dinanzi ad un tale risultato le opposizioni abbiano, quale unica sterile arma, quella di attaccarci diffondendo allarmismo, falsità e fumo negli occhi, ma i risultati raggiunti sono sotto gli occhi di tutti” conclude, soddisfatto per il risultato raggiunto, il sindaco. “Il futuro di Roseto degli Abruzzi non è compromesso, come dichiara qualcuno, ma è anzi decisamente migliorato e consentirà alla città di crescere e non di ristagnare nel guado, come qualcuno di questi signori vorrebbe, così da mantenere intatto lo status quo. La nostra Amministrazione verrà ricordata come quella che ha ridato speranza alla città ed uno strumento turistico ed economico degno di una realtà come Roseto degli Abruzzi, con la possibilità di nuovi investimenti e di crescita anche occupazionale, il tutto garantendo la presenza di spiagge libere” .

 

Roseto 06/06/2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi