Pineto. Polizia: denunciati 3 giovani del posto per ricettazione

18 giugno 2014 19:210 commentiViews: 9

Nella giornata di ieri personale della Squadra Volante del Commissariato di Atri in servizio di controllo del territorio sulla zona costiera, procedeva al controllo di una Fiat Uno di colore bianco con due giovani a bordo, sul lungomare di Silvi.

Alla vista della pattuglia, il passeggero dell’auto scendeva rapidamente riuscendo ad allontanarsi a          piedi e ad eludere il controllo.

In relazione alle particolare situazione, gli operanti procedevano alla perquisizione del veicolo rinvenendo, ben occultati, diversi attrezzi da scasso tra cui un coltello a serramanico ed un pc munito di cavo di alimentazione occultato all’interno di una sacca sotto il sedile passeggero. In merito al materiale rinvenuto il giovane alla guida del mezzo, studente diciannovenne di Pineto, non riusciva a fornire giustificazioni plausibili quindi lo stesso veniva accompagnato per ulteriori verifiche presso gli uffici del Commissariato. A seguito degli accertamenti si riusciva ad appurare l’effettiva provenienza del computer: lo stesso faceva parte di 14 notebook sottratti dall’istituito scolastico di Pineto “GIOVANNI XXIII” tra l’ 11e il 12 giugno scorso. Al termine dell’attività di indagine emergeva il coinvolgimento di tre giovani tutti residenti a Pineto, uno dei quali minorenne, i quali venivano deferiti in stato di libertà all’A.G.: D.G.M. di anni 19 per ricettazione, porto ingiustificato di coltello, possesso ingiustificato di grimaldelli, C.M. di 16 anni e M.L. di 18 anni per ricettazione.

Teramo, 18 giugno 2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi