In rilievo, Teramo e Provincia

Alba Adriatica. Minacce di morte al Sindaco di Alba Adriatica contenute in una missiva anonima.

Se amministrare con consapevolezza, in maniera  assolutamente lecita e responsabile, ci pone nella condizione di dover subire MINACCIA DI MORTE  come quella contenuta nella missiva anonima, recapitataci  nella giornata di ieri, scritta a mano, e spedita da Ancona, io nella mia qualità di Sindaco di Alba Adriatica,  tutta la Giunta e la Maggioranza consigliare , troviamo ulteriore conferma che, la strada amministrativa intrapresa e’ quella giusta. Non saranno certe le intimidazioni vergate da persone vili e delinquenti, a fermarci e ad intimorirci. L’intera vicenda comunque è segno del decadimento e del degrado in cui è giunto l’esercizio della nostra democrazia. Ci si nasconde dietro ad un  messaggio di morte e non si ha coraggio di esprimere pubblicamente le proprie diverse ragioni confrontandole con quelle altrui.
Ovviamente  faremo una denuncia penale contro ignoti perche’ si compiano le indagini atte a identificare gli autori del reato.

 

Il Sindaco Tonia Piccioni, la Giunta e la Maggioranza consigliare.

Tonia Piccioni

image_pdfimage_print
Condividi:

One Comment

  1. Sindaco ha tutto il mio supporto nonostante non sia del posto. Non si lasci intimorire da queste persone senza arte ne parte.Fate una cosa molto importante: selezionate a fondo i residenti del posto e controlli molto rigidi su tutta la cittadina con controlli auto etc…. Ripulite questa fantastica cittadina e fatela tornare nuovamente ciò che era.Pero i controlli dei documenti a cittadini italiani e stranieri sono importantissimi sembra che ognuno sia libero di delinquere in qualsiasi momento da quelle parti senza aver paura.Date maggior
    Sicurezza al cittadino. Date possibilità di rinnovare la città inserendo nuove cose.Sindaco un abbraccio la stimo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.