performance/reading “Non sparisco dalla terra” la letteratura come potenzialità alternativa ai conflitti

17 maggio 2014 08:010 commentiViews: 10

 

 

Venerdi 16 maggio 2014, ore 21.00  Sala Teatro Gesuiti, Via del Santuario, 160 Pescara

 

“Non sparisco dalla terra” in scena: Cam Lecce, Michelangelo Del Conte, Jörg Grünert. Progetto artistico a cura di Deposito Dei Segni

 

La letteratura come potenzialità alternativa dei conflitti è il sottotitolo della performance/reading Non Sparisco dalla Terra organizzato da Deposito Dei Segni, in collaborazione con Pax Christi e Abruzzo Social Forum, una serata alla scoperta della cultura arabo-palestinese per dare impulso e sostegno ai diritti umani, alla pace e al dialogo tra i popoli.

 

A seguire alle ore 22,00,  l’intervento della studiosa di Lingua e Letteratura Araba, dott.ssa Carla Masciovecchio: “La condizione di stranieri in patria e la condizione di esuli nostalgici della patria nella letteratura palestinese”.

 

La letteratura palestinese è una scrittura di impegno civile in cui i temi dell’esilio, della resistenza, della lotta all’oppressione, contro la persecuzione e la prigionia, per il diritto alla vita e per la difesa della propria identità si intrecciano all’amore per la terra perduta. Una scrittura in cui il dramma storico di un popolo e la nostalgia della terra negata assumono, nelle trame delle storie di vita e nella scansione dei versi, valenza universale.

Gli autori presentati nel reading sono: Ibrahim Tuqan, Fadwa Tuqan, Rashid Husayn, Samih al-Qasim, Samira Azzam,  Ibrahim Nasrallah, Mahmud Darwish. La scelta dei brani è a cura del docente universitario, saggista e traduttore Wasim Dahmash.

 

Per l’allestimento della performance, con musica e pittura dal vivo e testi narrati,  lo scultore e drammaturgo Jörg Grünert ha previsto un environment minimale, in cui le atmosfere e i linguaggi artistici dei tre performer cercano di restituire le voci intrinseche dei poeti e degli scrittori palestinesi  i cui testi e liriche ripercorrono un arco temporale che va dagli anni 30 del ‘900 fino ai nostri giorni.

 

Ingresso 5 €

Si consiglia la prenotazione: 085 4961490 – 348 7426429 – depositodeisegni@gmail.com

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi