IL SEGRETARIO DI SCELTA CIVICA E MINISTRO DELL’ISTRUZIONE STEFANIA GIANNINI IN ABRUZZO: “ELEZIONI EUROPEE DECISIVE PER NON TORNARE AL MEDIOEVO E DARE UN FUTURO AI GIOVANI”

3 Maggio 2014 19:410 commentiViews: 19

 

 

 

Pescara, 3 maggio 2014 – Le elezioni europee sono decisive, e non per decidere le sorti o il peso dei partiti in campo ma per capire se vogliamo tornare al Medioevo oppure dare un futuro ai nostri giovani, a quella generazione Erasmus che ci chiede di crescere e puntare sull’Europa. Per questo nonostante sia segretario di Scelta Civica e membro del governo ho deciso di metterci la faccia e candidarmi, perché certe battaglie vanno combattute a prescindere”.

                          Così la senatrice Stefania Giannini, Segretario politico di Scelta Civica per l’Italia e Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha chiuso questa sera a Montesilvano la sua visita in Abruzzo con un incontro sui temi di “Scuola, lavoro, ricerca” organizzato da Scelta Civica Abruzzo e promosso dal Gruppo parlamentare Camera di Scelta Civica per l’Italia. Al fianco della Giannini, candidata alle europee con “Scelta Europea” nella circoscrizione Centro (che non comprende l’Abruzzo), sono stati  Giulio Sottanelli, deputato di Scelta Civica per l’Italiae Sergio Della Rocca, coordinatore regionale di Scelta Civica Abruzzo. Durante l’incontro sono intervenuti per un saluto i candidati abruzzesi alle europee di “Scelta europea” nella circoscrizione Meridionale, Annarita Frullini eAntonio Turdò.

 

                          Stamattina la senatrice Stefania Giannini, Segretario politico di Scelta Civica per l’Italia e Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha iniziato la sua visita in Abruzzo da Teramo, dove ha fatto una passeggiata lungo corso San Giorgio accompagnata dall’onorevole Giulio Sottanelli e dalla candidata sindaco Manola Di Pasquale per incontrare cittadini e sostenitori. All’incontro è seguita la visita istituzionale alCampus universitario di Coste Sant’Agostino organizzata dall’ateneo, durante la quale il Ministro ha consegnato le prime 30 borse lavoro ottenute da studenti per svolgere attività retribuite all’interno del campus.

 

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi