Il Centro Destra ricorre, ancora una volta a promesse elettorali Non lasciatevi “infinocchiare”

21 Maggio 2014 23:360 commentiViews: 8

 

  

  

Il centro destra teramano, espressione di partiti che da sempre utilizzano false promesse per consolidare il voto elettorale, essendo privo di idee e programmi e, non  potendo sventolare obiettivi raggiunti dopo dieci anni di amministrazione, ricorre ancora una volta a becere illusioni: possibili assunzioni in enti e municipalizzate e incarichi a ditte e professionisti. 

Tutto questo, in un momento di crisi delle famiglie e di mancanza di occasioni di lavoro, è eticamente scorretto e  riprovevole, ancor più se l’impegno assunto è illegale e non potrà essere onorato. 

Eppure mai, come in questi giorni, l’Amministrazione uscente promette posti di lavoro ovunque e per chiunque, alla Te.Am.,  in cooperative, in call center ed altro, per tentare di essere riconfermati. 

Giocare con i bisogni delle persone, per coprire un fallimento amministrativo ed un inesistente programma e progetto elettorale, è moralmente riprovevole e va denunciato. 

 

 Manola Di Pasquale
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi