Teramo. Start up, 1 milione e 400 mila euro dal Piano “Più Ricerca e Innovazione”

12 aprile 2014 22:470 commentiViews: 17

 

Incentivi fino a 35mila euro per le nuove imprese abruzzesi con il terzo bando della Sovvenzione Globale

 

TERAMO – Un milione e 400mila euro di incentivi per la nascita di nuove imprese innovative in Abruzzo. E’ la dotazione prevista dal terzo bando della Sovvenzione Globale “Più Ricerca e Innovazione” finanziato con 6.8 milioni di euro dalla Regione tramite le risorse del Fondo Sociale Europeo. L’avviso pubblico è stato pubblicato oggi (www.regione.abruzzo.it/fil e www.piuricercaeinnovazione.it ) e prevede l’erogazione di incentivi da 7mila a 35mila a copertura del 70% degli investimenti per l’acquisto, tra l’altro, di macchinari e impianti,  marchi e brevetti, software e siti web. Possono presentare richiesta le nuove imprese o quelle costituite da non più di 12 mesi e i cui titolari o soci (il bando riguarda sia le ditte individuali che le società di persone, di capitali e le cooperative) siano in maggioranza laureati e residenti in Abruzzo. Il termine per la presentazione della domanda  – esclusivamente con raccomandata postale o tramite corriere autorizzato – devono pervenire entro le ore 13 del 30 maggio all’Organismo Intermedio affidatario della gestione della dote della Sovvenzione (R.T.I. Ass.For.SEO – KPMG Advisory S.p.A. e Metron S.r.l, presso Metron S.r.l Via Italia – Ermes Center – 64023 Mosciano Sant’Angelo, Teramo).

 

I contenuti del bando e gli altri interventi della Sovvenzione Globale sono stati presentati questa mattina all’Università di Teramo da Paolo Luci, Presidente Ass.For.SEO e Capofila Rti Organismo Intermedio per la gestione della Sovvenzione Globale. Sono intervenuti, tra gli altri, Barbara Barboni, prorettore delegato per la ricerca e la progettazione scientifica dell’Università di Teramo, l’assessore regionale alle Politiche Attive del Lavoro, Paolo Gatti, e Giuseppe Sciullo, dirigente del Ufficio Politiche Attive per il Lavoro, Formazione e Istruzione, Politiche Sociali della Regione Abruzzo.

 

IL PIANO – In tutto sono quattro le “macro azioni” previste dalla Sovvenzione per progetti di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e sviluppo precompetitivo; progetti di impresa ad alto contenuto tecnologico e/o innovativo; progetti di mobilità interregionale e/o transnazionale e, infine, progetti di innovazione organizzativa e manageriale. Tutte le attività in programma, come stabilito dalla normativa europea sul Fse, sono coordinate dall’Organismo intermedio aggiudicatario del bando per l’affidamento della gestione della dote della Sovvenzione Globale. L’Organismo è composto dalla società consortile Ass.For.SEO., dalla KPMG Advisory e dalla Metron.

“Una grande opportunità per l’Abruzzo quella di far incontrare il mondo della ricerca con quello delle imprese, attraverso uno strumento, come quello della Sovvenzione Globale, che consente di utilizzare in maniera rapida ed efficace le risorse comunitarie”, ha spiegato questa mattina durante la presentazione del Piano. Nel mese di maggio, nelle quattro province si terranno quattro seminari informativi (a Teramo si svolgerà presso l’Università di Teramo, le date sono ancora in via di definizione) per fornire tutte le informazioni necessarie e dare indicazioni pratiche a chi intende partecipare all’avviso.

 

 

GLI AVVISI PUBBLICI – Le quattro azioni del Piano si concretizzeranno attraverso la pubblicazione di cinque avvisi pubblici, tre dei quali già pubblicati. Oltre al bando per gli incentivi alle nuove imprese, il primo avviso finanzia con oltre un milione di euro l’attivazione di 90 borse di ricerca (1.080.000,00 euro) destinate a laureati residenti in Abruzzo che, per otto mesi, prenderanno parte a progetti di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e sviluppo precompetitivo. L’importo di ciascuna borsa è di 12mila euro. Previste anche tre azioni formative da 120 ore su impresa, tecnologia e innovazione (270.000,00 euro).

Il secondo, mirato alla promozione e realizzazione di progetti di innovazione organizzativa o manageriale (330.000,00 euro), prevede anche l’erogazione di 60 le borse lavoro dell’importo di 10mila euro ciascuna che saranno assegnate a giovani professionisti abruzzesi appositamente selezionati (laureati, disoccupati o inoccupati, lavoratori autonomi con reddito inferiore a 30mila euro nell’anno precedente) per la partecipazione, all’interno di imprese locali, a progetti di sviluppo e trasferimento di competenze innovative, organizzative o manageriali. Ultimi due avvisi, ancora da pubblicare, quelli che mirano a incentivare la mobilità interregionale di giovani e professionisti abruzzesi: il primo (299.330,50 euro) per promuovere network nazionali e internazionali per sostenere progetti di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e sviluppo precompetitivo, il secondo (900.000,00 euro) per l’erogazione di circa 130 voucher di mobilità, per la realizzazione di work esperience in Italia ed Europa.

 

GLI INNOVATION POINTS – Per promuovere e gestire le azioni del Piano, sono stati attivati anche due Innovation Points – uno a Pescara (presso la stazione centrale) e l’altro a Mosciano Sant’Angelo – per l’erogazione di servizi di animazione, networking, accoglienza e orientamento, assistenza e consulenza. Il primo, nel centro di Pescara, sarà un Innovation Cafè, luogo aperto al pubblico e punto di riferimento per la promozione culturale dell’innovazione. Avrà postazioni per la consultazione, anche in digitale, della Sovvenzione Globale, e delle informazioni sull’innovazione nel settore produttivo regionale. L’Innovation Point sarà invece operativo a Mosciano Sant’Angelo ed erogherà servizi informativi, consulenza e animazione con l’ausilio di operatori specializzati.

 

Gli avvisi e tutte le informazioni sulla Sovvenzione Globale sono consultabili sul sito del Piano www.piuricercaeinnovazione.it e sul sito della Regione Abruzzo (Sezione Formazione e Lavoro) www.regione.abruzzo.it/fil .

 

 

Teramo, 11 aprile 2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi