Teramo. Gas nelle scuole: a metà mattinata situazione nella normalità; il Sindaco chiede chiarezza sulle cause

28 aprile 2014 23:290 commentiViews: 7

 

Appena venuto a conoscenza della mancanza del metano nelle scuole della territorio comunale, il Sindaco Maurizio Brucchi, questa mattina si è interessato presso gli uffici competenti affinché ponessero in essere tutte le attività necessarie per ripristinare al più presto il servizio, in particolare quello connesso alle attività di cucina.

Così si è verificato, e a metà mattinata la situazione poteva già dirsi perfettamente rientrata.

Pertanto i pasti sono stati predisposti in tutte le scuole, così come il menu quotidiano prevede, e serviti regolarmente, ad eccezione di sole tre di esse, dove unicamente perchè i tempi non avrebbero consentito di cuocere il condimento per l’orario consueto, si è optato di servire pasta in bianco, anziché col sugo di pomodoro.

 

Il Sindaco ha comunque immediatamente chiesto chiarezza sulle cause che hanno determinato l’episodio e, dopo un primo riscontro verbale presso i responsabili delle società interessate, “2i Rete Gas” e “Cpl Concordia” – la società che gestisce la manutenzione degli impianti termici comunali – ha chiesto formalmente, e in tempi rapidissimi, le adeguate, puntuali e inequivocabili relazioni sull’accaduto.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi