Teramo. All’esame del Comitato Operativo provinciale della Viabilità (C.O.V.), la mobilità stradale in provincia per garantire festività Pasquali in sicurezza.

10 aprile 2014 23:060 commentiViews: 9

 

 

Esame delle criticità viarie, valutazione dell’eventuale volume di traffico verso le mete turistiche della provincia, ricognizione delle predisposizioni operative di sicurezza da attuarsi lungo la rete viaria principale del comprensorio teramano: sono stati questi gli argomenti esaminati ieri dal Comitato Operativo provinciale della Viabilità (C.O.V.), nella riunione disposta dal Prefetto Valter Crudo per garantire, a turisti e residenti, festività Pasquali tranquille ed in condizioni di sicurezza.

 

Presenti all’incontro, presieduto per la prima volta dalla dott.ssa Silvana D’Agostino, cui è stato affidato il coordinamento dell’organismo: i componenti referenti delle FF.OO., del Comando Provinciale dei VV.F., della C.R.I., della Provincia, del Comune Capoluogo e delle Società Autostradali (A/24 – A/14).

 

All’esito dei lavori, non sono emerse particolari criticità, fatta eccezione per note condizioni del manto stradale della rete viaria interna o per lavori in corso lungo tratti autostradali, che saranno comunque sospesi nel periodo. Pertanto, in considerazione di ciò ed in previsione del consueto, significativo incremento del flusso veicolare sulla rete viaria provinciale, in particolare nel giorno della tradizionale “pasquetta”:

–         le Forze di polizia e, in particolare, la polizia stradale, assicureranno mirati servizi di controllo lungo gli assi viari interni (ove già opereranno autovelox e telelaser per il controllo della velocità) ed autostradali, al fine di prevenire e reprimere condotte di guida pericolose o scorrete e violazioni al Codice della Strada;

–         le Società autostrade e gli altri Enti gestori segnaleranno tempestivamente criticità e problemi lungo le strade di competenza (ingorghi, code, blocchi del traffico, ecc.), al fine della pronta attuazione dei servizi sanitari e/o assistenziali a favore degli automobilisti;

–         la C.R.I. e altre organizzazioni di volontariato di protezione civile, provvederanno a quanto necessario al riguardo, avvalendosi, laddove le criticità dovessero verificarsi in autostrada,  dei beni di prima necessità posti a disposizione dagli Enti gestori.

 

Anche per le prossime festività, dunque, massima sinergia tra tutte le Amministrazioni ed Enti preposti, per consentire la mobilità in provincia in condizioni di sicurezza.

 

Analoga collaborazione è chiesta agli automobilisti, invitati a tenere comportamenti corretti a tutela della propria e dell’altrui incolumità.

 

Teramo, 10 aprile 2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi