Presentazione di una Lista Civica Regionale “Ambientalista e Referendaria”, e di Pio Rapagnà quale Candidato Presidente della Regione

10 aprile 2014 22:290 commentiViews: 7

Movimento Città per Vivere

Comitato Promotore Referendum

sui costi della politica

 

Sabato 12 Aprile 2014 – alle ore 17,00 – nel Salone della Villa Comunale di Roseto degli Abruzzi – in Via Nazionale Adriatica, 250 – si terrà unINCONTRO PUBBLICO per decidere in via definitiva se ci sono o meno le condizioni per la presentazione di una Lista Civica Regionale “Ambientalista e Referendaria”, e di Pio Rapagnà quale Candidato Presidente della Regione “collegato” alle Liste Circoscrizionali corrispondenti alle attuali 4 Province di L’Aquila, Chieti, Pescara e Teramo.

La iniziativa di presentare una Lista Civica Regionale “autonoma e indipendente” dagli schieramenti di centrodestra e di centrosinistra che a turno e “tutti indistintamente” hanno governato la Regione Abruzzo, è stata ritenuta indispensabile e necessaria per “liberare” una consolidata politica abruzzese dal monopolio di una aristocrazia di funzionari di partito che occupano i posti di potere nei Comuni, nelle Province e in Regione, controllano voti, lottizzazioni, feudi e carriere.

Questa “classe politica e burocratica” nel corso degli anni ha assunto la gestione diretta di beni e servizi primari come l’Acqua, la Sanità, i Rifiuti, i Trasporti, la Edilizia Popolare, attraverso il controllo dei numerosissimi enti strumentali da essi stessi istituiti, anche se spesso rivelatisi perfettamente inutili e dannosi per i Cittadini, per i quali i Costi sono altissimi!

Da anni e anni vengono sottovalutati i controlli chiesti da Cittadini e Comitati su inquinamento dell’Acqua da bere, dei Fiumi, dell’aria e della terra, discariche abusive e tossiche, speculazione edilizia e urbanistica.

Per questo non è possibile restare con le mani in mano a guardare. Ci vuole una buona dose di forza e coraggio, per decidere di presentare una Lista Civica Regionalealle prossime elezioni del 25 maggio 2014, con l’obiettivo principale di sostenere i referendum e di restituire ai cittadini la sovranità e l’ultima parola sulle questioni più importanti.

Al di là dei risultati elettorali, il Comitato promotore dei referendum raccoglieràlo stesso le firme necessarie, e, insieme ai Cittadini abruzzesi,farà in modo, intanto, che i 3 Referendumsui costi della politicasi svolgano, in ogni caso, nella primavera delprossimo anno2015.

Alle ore 18,00 circa, Pio Rapagnà, terrà una CONFERENZA STAMPA e comunicherà alle Agenzie regionali e agli Organi di Informazione le decisioni assunte dal Movimento Città per Vivere e dal Comitato promotore dei Referendum, rispetto, rispettivamente:

  • alla conferma o meno della sua propria Candidatura a Presidente della Regione e/o a Consigliere Regionale;

  • alle modalità di presentazione o meno della Lista Civica Regionale obbligatoriamente collegata al Candidato Presidente;

  • alla iniziativa legale nei confronti dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale in merito al divieto di avvio della procedura referendaria e alla raccolta delle firme.

Roseto degli Abruzzi, 10 aprile 2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi