Teramo. PRENDE IL VOLO PER LA SPAGNA… “QUANDO UN FIUME MUORE”

22 aprile 2014 09:330 commentiViews: 26

 

L’amore per la lettura non ha confini, è universale, travalica le frontiere materiali e quelle della mente. E proprio la passione e l’amore sconfinato per tutto ciò che è arte e letteratura, hanno portato l’ingegner Enzo Delle Monache a spingersi oltre i confini dell’Italia e approdare in Spagna per presentare anche al pubblico iberico la sua straordinaria opera prima: il romanzo “Quando un fiume muore”, pubblicato nello scorso mese di dicembre dalla casa editrice Artemia.

Copertina delle Monache

Dopo aver riscosso un indiscusso successo di pubblico e critica, dapprima in Abruzzo e poi anche nel vicino Molise, Enzo Delle Monache spinto dalla curiosità di far conoscere la sua pubblicazione anche all’estero, accrescere il proprio bagaglio di esperienze e allargare i confini della propria conoscenza, ha deciso di accettare l’invito pervenutogli dalla EOI (Escuela oficial de idiomas) e di recarsi nella cittadina galiziana di Ferrol, in Provincia di La Coruna, in Spagna.

In occasione della giornata internazionale del libro e del diritto d’autore, che si celebra il 23 aprile con manifestazioni in tutto il mondo, Enzo Delle Monache incontrerà, presso la sede della EOI di Ferrol, gli studenti della scuola di lingue e prenderà parte ad una vera e propria maratona di lettura, nel corso della quale verranno declamati alcuni significativi brani tratti proprio dalla sua pubblicazione.

L’Escuela oficial de idiomas è un organismo pubblico, aperto a tutti coloro che dai 14 anni in su, vogliono studiare una o più lingue straniere nel proprio tempo libero. L’iniziativa è stata curata dall’Armata Brancaleone, un’associazione di amanti dell’Italiano nata tre anni fa su idea di una ex studentessa della scuola di lingue di Ferrol, al fine di poter tenere vivo il contatto con la lingua e la cultura italiana anche una volta terminati gli studi ufficiali. Tra le numerose attività culturali promosse dall’associazione anche laboratori di cucina, teatro, musica, conferenze, spettacoli e tanto altro ancora.

Inoltre, Enzo Delle Monache, sarà anche ospite del locale museo etnografico, gestito da alcuni studenti, per analizzare insieme le numerose affinità esistenti tra il mondo contadino raccontato nelle pagine di “Quando un fiume muore” e quello conosciuto in Galizia.

 

Roberta Di Sante

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi