Giulianova, In rilievo

Giulianova. Roberto Ciccocelli: NON VOTERO’ LA CIAFARDONI… A MENO CHE….

NON VOTERO’ LA CIAFARDONI… A MENO CHE….

 

Di Roberto Ciccocelli (ex consigliere comunale di Giulianova)

 

Come cambiano rapidamente i tempi …..La candidata sindaco del centro destra, Laura Ciafardoni, dopo avere detto sempre no, nei vari consigli comunali, ad ogni provvedimento regionale in materia di affari sociali (vedi IPAB Castorani, vedi il riordino delle Presidenze degli Istituti  scolastici Superiori,….), trova come maggiore sponsor proprio l’Assessore Regionale Paolo Gatti. Nel suo discorso di presentazione si è ispirata ai principi della legalità, della trasparenza della pubblica amministrazione. Mi fa piacere, ma allora chiarisca quanto segue:

 

1) Dica perché usa querelare la gente. Si domandi perché, spesso, le sue denunce vengono archiviate. Forse perchè i denunciati hanno osato dire la verità?

2) Riveli a tutti che ha preso incarichi, come per esempio al CIRSU, durante la consiliatura di Francesco Mastromauro, che non avrebbe dovuto accettare, se non altro per ragioni di correttezza  istituzionale.

3) Dica perché ha utilizzato il telefonino del Comune di Giulianova per questioni private.

4) Riferisca alla gente perché in tutto questo tempo ha adoperato il metodo delle denunce per fare politica.

5) Dica se le ragioni che l’hanno indotta a fare opposizioni riguardano la mancata assegnazione di un assessorato.

 

Provi a rispondere a tutti questi punti e forse me ne farò una convinzione, dando la preferenza a lei ed al suo nuovo mentore politico.

 

E’ difficile sperare ?

 

Roberto Ciccocelli

(ex Consigliere Comunale)

 

Giulianova lì, 21 aprile 2014.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.