Giulianova. Mastromauro: non c’è amianto all’Ospizio marino

15 Aprile 2014 18:310 commentiViews: 9

Il Corpo Forestale dello Stato, dopo aver eseguito un sopralluogo con
esecuzione di campionamenti ed analisi dei materiali prelevati nell’ex
lavanderia adiacente al Centro Regionale per la Nutrizione, ubicato
nell’area del vecchio Ospizio Marino di proprietà della ASL, ha
assicurato che non v’è presenza di amianto. L’allarme era stato
sollevato da alcuni cittadini, con un esposto inoltrato nell’agosto
2012 alla Procura della Repubblica, all’allora manager Varrassi ed al
sottoscritto, ed anche il consigliere di Forza Italia Flaviano Poliandri
aveva parlato, in una sua interrogazione diffusa agli organi di
informazione nel dicembre 2013, di
“AMIANTO, anche frantumato, con alto grado di tossicità anche per le
polveri sottili, visibile dalla strada, posto di fronte le abitazioni ed
alla portata di tutti”. Nel question-time del 3 marzo scorso, il
vicesindaco Gabriele Filipponi, rispondendo all’interrogazione, aveva
rassicurato il consigliere Poliandri sul fatto che non vi fosse amianto.
Come in effetti documentato dal Corpo Forestale.
Come per l’allarme sollevato relativamente alla presenza di amianto
nelle carrozze dell’ex Orient Express al Chico Mendes, privo di ogni
riscontro sulla base del rapporto stilato a gennaio dal Dipartimento di
prevenzione della ASL di Teramo, anche in questo caso si è trattato di un
rischio temuto e paventato ma del tutto privo di elementi fattuali.

Francesco Mastromauro

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi