Costantini (Comitato promotore): “Sulla Nuova Pescara, Testa dimostra di avere testa”

18 aprile 2014 06:280 commentiViews: 4

 

«La scelta del candidato Sindaco di Pescara, Guerino Testa, di raccogliere l’appello dei promotori del referendum per la fusione dei Comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore e di invitare gli elettori a votare “si” lo pone una spanna al di sopra degli altri». Lo dichiara Carlo Costantini, presidente del Comitato promotore “Pescara Montesilvano Spoltore, per crescere diventiamo grandi” che aggiunge: «Non solo perché dimostra di sapere andare oltre i marciapiedi, i pali della luce o gli spot modello “Berlusconi 1994” che continuano ad ispirare il confronto tra la gran parte dei candidati alle prossime elezioni comunali e regionali.

Ma soprattutto perché denota il coraggio di mettersi apertamente contro il sistema dei partiti che, terrorizzato dalla prospettiva di veder saltare qualche centinaia di poltrone, continua ad avversare ferocemente la prospettiva della nascita della capitale dell’Adriatico, qui a Pescara».

«Naturalmente – conclude Costantini – siamo solo all’inizio della campagna per il referendum del 25 maggio, che rappresenta il più importante appuntamento di partecipazione democratica che i cittadini dei Comuni coinvolti abbiamo mai vissuto negli ultimi decenni. Un appuntamento con la storia che non si può e non di deve mancare. E questo Testa lo ha capito».

Pescara, 17 aprile 2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi