Costagliola (La Grande Pescara): “Dal M5S opposizione ingiustificata e preconcetta al nuovo porto”

30 Aprile 2014 21:290 commentiViews: 14

Dichiarazione di Leonardo Costagliola d’Abele, candidato consigliere de La Grande Pescara.

“In merito al comunicato del Movimento 5 Stelle in cui si legge   il mio nome tra quelli di coloro che individuano “il nuovo rischio di esondazione e la possibile chiusura del Porto Turistico” come possibile conseguenza della costruzione del nuovo porto di Pescara, tengo a smentire categoricamente di aver mai paventato simili prospettive.Ritengo, esattamente al contrario di quanto sostenuto dagli esponenti del M5S, che la realizzazione del nuovo porto possa risolvere definitivamente  il rischio di insabbiamento, visto che la foce verrà portata oltre la diga foranea. In questo modo, il sedimento proveniente dal fiume, non andrà ad accumularsi nella darsena commerciale, tanto meno nel porto turistico ma finirà disperso in mare aperto, vista la profondità delle acque in cui verrà rilasciato e la presenza delle correnti.

In merito poi al progetto alternativo di porto presentato da Antonio Spina in collaborazione con l’Ing. Polacco, faccio presente che – se realizzata – quell’opera comporterebbe l’esclusione dello scalo pescarese da tutti i futuri traffici commerciali e passeggeri, a causa del bacino evolutivo che risulta di dimensioni troppo ridotte sia per le navi attuali che per quelle future”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi