Condominio Uliveto: a Maggio i residenti tornano nelle abitazioni

1 Aprile 2014 18:170 commentiViews: 8

 

 

 

Importante sopralluogo effettuato questa mattina dal Sindaco di Teramo Maurizio Brucchi, nel palazzo del Condominio Uliveto di San Nicolò. Come noto, l’edificio fu gravemente danneggiato dal sisma dell’aprile 2009, al punto da obbligare tutte le 33 famiglie residenti ad abbandonare le proprie abitazioni perchè inagibili.

 

Il processo di ristrutturazione dell’immobile apparve subito complesso. Nei mesi successivi al sisma, il Sindaco Maurizio Brucchi aveva attivato una non facile operazione presso il Ministero competente, la cui finalità era di assicurare il finanziamento dell’intero costo dell’intervento, sia per le parti inerenti la struttura condominiale sia per i singoli appartamenti. Dopo essersi recato più volte presso lo stesso Ministero ed aver rappresentato ai funzionari le esigenze dei residenti, il Sindaco aveva ottenuto dall’allora Ministro Barca i circa 3 milioni di euro necessari per assicurare tutto il lavoro.

 

Il sopralluogo condotto stamane, anche all’interno  delle singole abitazioni, ha permesso di verificare come ormai si sia giunti alla conclusione dei lavori e pertanto, di intesa con l’impresa e con i residenti, si è stabilito che nel periodo intercorrente tra la Pasqua ed il mese di Maggio, tutte le famiglie torneranno a prendere possesso delle rispettive abitazioni.

Grande la grande soddisfazione degli inquilini, che  in passato avevano anche temuto di perdere i propri immobili. Soddisfatto anche il Sindaco, che vede coronata una attività personale nei confronti del Ministero, particolarmente intensa ed impegnativa.

 

Nel 2013, inoltre, quando il Ministero aveva comunicato che non avrebbe più rimborsato gli affitti per l’autonoma sistemazione, lo stesso Sindaco si era fatto interprete presso la Fondazione Tercas dell’ulteriore istanza, ottenendo da quest’ultima la decisione di contribuire al rimborsi delle quote per gli inquilini.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi