Caso Roseto: Impegno di Legnini per una procedura di Governo

16 Aprile 2014 18:290 commentiViews: 9

 

Lanciotti: “Anche la  Regione di D’Alfonso a sostegno degli imprenditori”

Roseto, 16 aprile 2014 – Sarà il Ministero dell’Economia a tracciare il percorso verso la soluzione del caso dell’area artigianale di Roseto  che vede coinvolti  oltre 20 imprenditori   nella vicenda  dei costi degli espropri lievitati in seguito ad una sentenza della Giustizia amministrativa.

L’impegno è stato assunto dal Sottosegretario Giovanni Legnini, che ieri sera ha incontrato negli uffici di Roma, una delegazione di imprenditori capitanata dal Direttore della Cna di Teramo Gloriano Lanciotti.

“ Un eventuale intervento legislativo è da escludere – ha spiegato il Sottosegretario all’Economia Legnini  dopo aver analizzato tutti gli aspetti della vicenda –  ma già da domani metterò a lavoro i miei uffici per inserire  la problematica di Roseto  negli interventi che il Governo sta elaborando per sostenere le autonomie locali in casi specifici come questi che si sono verificati  anche in altre città italiane. L’ipotesi del Governo è quella di creare una linea Finanziaria dedicata ai Comuni che devono far fronte a ingenti pagamenti in seguito a pronunciamenti della Giustizia amministrativa”.

Ma non sarà solo il fronte governativo a programmare interventi per Roseto .

“Anche la Regione targata D’Alfonso lotterà al fianco delle imprese e dei lavoratori – ha detto Gloriano Lanciotti –  gli investimenti a rischio sono troppo elevati e noi non dobbiamo lasciare da soli tutti gli uomini e le donne che hanno mostrato coraggio e intraprendenza.  Il mio impegno preciso è portare questo problema sul tavolo delle politiche della nuova Giunta regionale di Centro- sinistra e  chiedere a Luciano D’Alfonso di individuare le risorse necessarie per sostenere le imprese che devono far fronte a questo ulteriori costo dei terreni”.

Soddisfazione per gli impegni assunti è stata espressa dagli imprenditori che a Roma erano rappresentati da  Attilio Petrini  Vice Presidente del Consorzio degli imprenditori di Roseto, Angelo Lozzi  imprenditore e Davide Lozzi in veste di  legale e difensore di alcune aziende coinvolte nella vicenda.

 

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi