Campionati del mondo di pizza

18 aprile 2014 10:530 commentiViews: 24

I pizzaioli teramani sono tra i più bravi del mondo. Emilio Bizzarri (ristorante-pizzeria “Il Tramonto” di Ancarano), Antonio Di Antonio (pizzeria al taglio “La Piazza” di Garrufo di Sant’Omero), Luigi Pelle (ristorante-pizzeria “La terrazza dei Grue” di Castelli) e Gianni Pompetti (ristorante-pizzeria “Dei Poemi” di Val Vomano), si sono recentemente affermati al 23° Campionato Mondiale della Pizza, svoltosi al Palacassa di Parma. Gareggiando nelle diverse categorie con colleghi provenienti da circa trenta nazioni, i nostri quattro moschettieri della pala sono più volte saliti sul podio. In particolare, Gianni Pompetti e Antonio Di Antonio, già campioni del mondo della pizza, si sono classificati rispettivamente, al 2° posto nelle categorie “pizza in pala” e “pizza senza glutine”; e al terzo posto nella categoria “pizza in teglia”. Buonissima la ottava posizione conquistata da Luigi Pelle nella categoria “pizza a due”, coadiuvato dallo chef Antonio Grumi, mentre il pizzaiolo Emilio Bizzarri, già premiato campione del mondo per la pizza “più veloce” nel corso della 21° edizione svoltasi a Salsomaggiore nel 2012, a causa di un problema tecnico, ha deciso di rinunciare alla partecipazione.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi