1

Teramo. Flajani: 120 MILA EURO BUTTATI NEL VIBRATA

 

Arrivano fondi per gli argini del Vibrata pari ad euro 120 mila1. Il Sindaco Piccioni già parla di interventi presso il canile e presso la bambinopoli2. Purtroppo questi soldi serviranno solo a quelle persone cui saranno dati per lavori inutili.

Tempo fa, presso la sala convegni di Alba Adriatica si è tenuto un incontro con la Popolazione in merito al ponte di Via Ascolana (all’epoca ancora chiuso), e della viabilità in Via del Biancospino (oggi ancora chiusa). A detto incontro ha partecipato anche un Ingegnere del Genio Civile il quale, quasi candidamente, ha affermato che provvederanno a riportare ulteriore breccia sugli argini, “per quel che può servire e durare”. Ovvero LO STESSO GENIO CIVILE HA AFFERMATO CHE TUTTI I LAVORI SINO AD OGGI FATTI SONO PRETTAMENTE INUTILI, ed oltremodo costosi aggiungo Io.

A questo ulteriore e reiterato sperpero di soldi pubblici, si “abbraccia” lo sperpero di soldi pubblici operato dalla Provincia di Teramo per un nuovo tracciato del metanodotto “minacciato” dal Vibrata lasciato, ormai, a sé stesso.

Quasi cent’anni fa, senza le imponenti macchine di cui oggi disponiamo, senza l’odierna tecnica, si spera evolutasi in quasi un secolo, si riuscì, con il semplice lavoro dell’uomo, a staccare la c.d. Casasanta dal territorio dell’allora Comune di Tortoreto, e la c.d. c.da Isola dal Comune di Colonnella, semplicemente operando sul Torrente Vibrata e sul Fiume Tronto con delle opere di bonifica ed arginazione degli stessi.

Tutti pronti per le elezioni, amministrative ed europee, ma NESSUNO è pronto a porre in essere dei semplici interventi a beneficio di tutti.

L’Italia (perché dovrebbe essere il contrario?) rimane fedele a se stessa, con continui sperperi, continui “tagli”, e nel frattempo, l’immondizia viene portata a mare3, l’erosione avanza inesorabile4, si continua ad espropriare5 … però abbiamo tanti “salvatori della Patria” che ci chiedono il voto per continuare ad intascare le lucrose indennità …

Stefano Flajani

Segretario Cantone Abruzzo

Portavoce unico per tutte le sezioni dell’Abruzzo -Referente per il centro Italia