Mosciano Sant’Angelo. Vigili e forestali scoprono discarica lungo il Tordino, il pm convalida sequestro. Il sindaco Di Marcello: “Siamo sulla buona strada per scoprire i responsabili”

10 Marzo 2014 14:480 commentiViews: 60

 

La polizia locale e gli agenti del corpo forestale dello Stato avevano scoperto una discarica abusiva fatta di materiali di vario genere, (alcuni sono anche rifiuti speciali) lungo le sponde del Tordino nella zona industriale di contrada Mulinetto a Mosciano Sant’Angelo . Il rapporto, dopo il sequestro, era stato rimesso alla procura di Teramo ed il pm, Greta Aloisi, ha convalidato il sequestro penale operato dai forestali. Ora sono partiti gli accertamenti per individuare i responsabili. E la pista battuta dalla polizia giudiziaria sembra essere quella giusta. “Abbiamo elementi utili per risalire al presunto autore dello scarico di rifiuti – dicono il sindaco Orazio Di Marcello ed il comandante della polizia locale, il tenente Enio De Benedictis. Non abbassiamo la guardia sui controlli ambientali del territorio che proseguono visto il fenomeno dello scarico abusivo dei rifiuti”. Qualora ci saranno elementi certi di responsabilità si procederà alla denuncia penale nel frattempo il sito sarà bonificato dal Comune che potrebbe, successivamente, procedere all’addebito dei costi all’autore.

RIFIUTI SISA

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi