L’Aquila. A 5 anni dal terremoto, un confronto su come veicolare le informazioni in situazioni straordinarie ed emergenziali

21 Marzo 2014 11:460 commentiViews: 12

SOS24 – L’Aquila
Comunicazione di crisi e di emergenza

A 5 anni dal terremoto, un confronto su come veicolare
le informazioni in situazioni straordinarie ed emergenziali

La capacità di comunicare nei momenti di crisi per prevenire possibili disgrazie dovute a una mancata o tardiva informazione, e nei momenti dell’emergenza che seguono catastrofi naturali, sarà il fulcro della due giorni di incontri aquilani che avrà come protagonisti professionisti dell’informazione, istituzioni ed esperti di settore.

A cinque anni dal sisma che sconvolse l’Italia, l’ANSO (Associazione Nazionale Stampa Online) in collaborazione con la testata locale ilCapoluogo.it ha voluto organizzare a L’Aquila una manifestazione per riaccendere i riflettori sulle macerie di una città che ha ancora tanta strada da percorrere verso la ricostruzione e per dibattere circa il modo corretto ed efficace di diffondere, analizzare e filtrare le informazioni nelle fasi concitate di momenti di pericolo per la popolazione.

L’evento SOS24 – L’Aquila, si terrà il 4 e 5 Aprile presso l’Auditorium Renzo Piano, nel capoluogo abruzzese, declinato in 4 panel durante i quali porteranno il proprio contributo il Sottosegretario al MEF Giovanni Legnini, il Prefetto Franco Gabrielli, l’AD di Ancitel Paolo Teti, il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi e il Sindaco del Comune de L’AquilaMassimo Cialente, solo per citarne alcuni. Tra i giornalisti presenti anche Roberto Tallei(SkyTG24), Paolo Poggio (Rainews24) e Antonello Capurso (Tg4, Mediaset).

In programma anche alcuni eventi collaterali, tra cui un sopralluogo con i giornalisti accreditati nella Zona Rossa de L’Aquila e di Onna, ancora in macerie, e una mostra digitale che raccoglie alcune testimonianze fotografiche e video che comprendono anche alcune tavole della Mostra del Fumetto organizzata nel 2010 da Vincenzo Cerami e una selezione di video curata dalla redazione di Youreporter.it. La mostra è già visibitabile suwww.anso.it/ricordandolaquila
Ancora aperta a tutti i reporter, fotografi o videomaker la possibilità di partecipare inviando le proprie opere all’indirizzo ricordandolaquila@anso.it.

La partecipazione all’evento è gratuita, con iscrizione obligatoria. Il programma completo e maggiori informazione su www.ansomeeting.it

www.anso.it
e-mail: segreteria@anso.it
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi