IL SINDACO PAVONE CONVOCA LE PARTI PER ILLUSTRARE LE DECISIONI DELLA CASSAZIONE SUI RICORSI PER L’AUTOPORTO

13 marzo 2014 14:520 commentiViews: 12

 

 

All’incontro hanno partecipato la Giunta, i consiglieri comunali e gli assegnatari dei lotti artigianali dell’autoporto

 

Si è tenuto ieri sera in Comune a Roseto degli Abruzzi un incontro convocato dal sindaco, Enio Pavone, per parlare dell’esito dei due ricorsi presentati in Cassazione in relazione alle sentenze Garzia e Boccabella, anche al fine di fare chiarezza sulla vicenda, dopo gli articoli usciti, nelle ultime settimane, su alcuni quotidiani e periodici locali. All’incontro hanno preso parte, su invito del primo cittadino, tutti gli assessori, alcuni consiglieri comunali, anche di minoranza, e gli assegnatari dei lotti artigianali dell’autoporto.

 

Il sindaco ha sottolineato, durante l’incontro, come la causa Garzia sia stata rimandata dalla Cassazione alla Corte d’Appello de L’Aquila per la rideterminazione dell’importo da pagare, al netto della rivalutazione monetaria. Per quanto concerne invece la causa Boccabella la situazione, in Cassazione, è rimasta invariata.

 

Pertanto, a seguito di queste informazioni ricevute dal legale dell’Ente, Prof. Pelillo di Teramo, l’Amministrazione rosetana provvederà ad erogare la prima tranche di pagamento al signor Pasquale Boccabella ed agli eredi Garzia, mentre la seconda ed ultima tranche dovrà essere liquidata entro il 30 settembre 2015” dichiara il sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone.

 

 

Roseto 13/03/201

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi