Il Sindaco partecipa alla consegna del Grant 2014 a due ricercatori teramani

27 Marzo 2014 17:310 commentiViews: 9

È stato lo stesso professor Umberto Veronesi, questa mattina, in
Campidoglio, ad accogliere il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, in
occasione della cerimonia di premiazione dei Grant 2014, le Borse di
studio istituite e devolute dalla Fondazione Veronesi per sostenere
progetti di giovani ricercatori in campo scientifico e medico.
Il sindaco Brucchi era presente assieme ai membri del comitato teramano,
guidato dalla dottoressa Camerino, della Fondazione creata dal famoso
oncologo.
La partecipazione della delegazione teramana era motivata dal fatto che
sono stati ben 2 gli studiosi teramani che hanno ottenuto la borsa di
studio, su 150 candidati provenienti da tutto il mondo. I premiati sono
Daniela di Giacomo, nata nel 1976, laureata in biologia, che svilupperà un
progetto presso l’università de L’Aquila dal tema: “La nuova
piattaforma biotecnologica, diagnosi di predisposizione al cancro al
seno”; e Filippo Lococo, nato nel 1983 medico specializzato in
chirurgia toracica, con il progetto: “Diagnosi precoce del tumore al
polmone”, che svilupperà al San Camillo Forlanini di Roma.
Il riconoscimento ai due giovani, è motivo di orgoglio per la città di
Teramo, rappresentata perciò dal suo Sindaco, che è intervenuto non solo
nella sua veste professionale ma soprattutto per manifestare
l’apprezzamento della città nei confronti delle due giovani figure. È
stato lo stesso professor Veronesi, a sottolineare questo aspetto,
salutando il Sindaco Brucchi, del quale ha anche sottolineato il
significativo ruolo professionale, quale senologo impegnato anche in
significative iniziative di divulgazione.
Umberto Veronesi, nel prossimo mese di maggio sarà a Teramo, per
partecipare ad un convegno scientifico di rilievo internazionale.
Il Sindaco Brucchi ha manifestato il compiacimento personale e
dell’intera città per il brillante successo ottenuto dai due giovani
ricercatori teramani, sottolineando anche il significato esemplare della
loro attività.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi