Cultura & Società

Il Carnevale Tradizionale Abruzzese a Chieti

Il V Carnevale Tradizionale Abruzzese a Chieti, si è svolto martedi 4 marzo, percorrendo le strade cittadine. Anche con le previsioni meteo ostili, un bel numero di persone e bambini ha seguito e partecipato al corteo.

 

Promotori dell’evento, sono le associazioni cittadine,Camminando Insieme e Lu Ramajette, coordinate nel lavoro tecnico scientifico, da Francesco Stoppa, studioso di tradizioni popolari e direttore del Cata (Centro di Antropologia per il Turismo),oltre alla partecipazione degli studenti degli Istituti Scolastici Superiori “G. B. Vico” e “U. Pomilio” che già da alcuni anni hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con l’associazione Camminando Insieme ed hanno contribuito alla realizzazione degli abiti tradizionali.

 

Tre carri hanno movimentato la sfilatauno con il Fantoccio di Re Carnevale e i protagonisti della Pantomima, un altro arredato per trasportare, “ Lu Cumplimente“, dolci tradizionali di carnevale e Vin brulé, molto gradito, perché la serata è stata abbastanza freddina, l’ultimo carro portava il fantoccio di re carnevale disteso, morto!

Gli abiti tradizionali si distinguono per gli ornamenti spettacolari (cappello a punta coperto di pon pon ,nastri, campanacci e bastone fiorito).

Il programma è stato condiviso con il “Ballo del palo intrecciato”, del “Canto dei mesi” e la Pantomima del processo, con la condanna e il funerale di Re Carnevale.

 

Il Fantoccio che si brucia alla fine, dopo il processo a Re Carnevale, è associato alla dispersione delle ceneri, alla purificazione, alla fecondazione e al risveglio della primavera. E’ il profano che preannuncia il sacro. Il Carnevale, infatti, è una festa di transizione e purificazione.

 

  Le foto sul link:

https://plus.google.com/photos/102927067766305302836/albums/5987334981256208945?banner=pwa&gpsrc=pwrd1

 

Luciano Pellegrini  agnpell@libero.it

cell +393404904001

 

print

Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.