Abruzzo

Il candidato alle primarie di centrosinistra Moreno Di Pietrantonio risponde alle accuse dei “manifesti selvaggi” e invita i concorrenti a non esasperare i toni del confronto politico. Domani sera “confronto in osteria”.

 

 

Il candidato alle primarie di centrosinistra Moreno Di Pietrantonio interviene in merito alla “guerra dei manifesti”, che lo vedrebbe reo dell’affissione di poster abusivi con la sua foto in formato 70×100, per invitare i cittadini a votare per lui alle primarie e ad incontrarlo al comitato elettorale di via Nicola Fabrizi.

“Ho già dato disposizione alla ditta concessionaria del servizio di affissione dei manifesti, di rimuovere immediatamente quelli che violano il regolamento previsto per le primarie. E’ giusto competere tutti allo stesso livello e ad armi pari, ma siamo caduti nell’errore di far affiggere i manifesti ancor prima della notifica del regolamento”.

L’articolo 7 del paragrafo intitolato “Trasparenza e sobrietà” specifica, infatti, che “ai fini della sobrietà della campagna elettorale e della riduzione dei costi della politica è consentita solo l’affissione di manifesti 70×100 per pubblicizzare incontri e riunioni dei candidati, a cura del comitato esecutivo”.

“Stiamo lavorando alla presentazione della candidatura di un sindaco vero, capace di ascoltare le problematiche della città e di trovare le giuste risposte e, per questo, in grado di dare il buon esempio in merito a rispetto e trasparenza, a partire dal corretto svolgimento delle primarie”.

In riferimento alle proteste mosse dagli altri candidati di centrosinistra, infine, Di Pietrantonio auspica un confronto basato solo ed esclusivamente su capacità e programmi, senza sconfinare, consentendo così ai cittadini di poter valutare serenamente e democraticamente, il candidato vincente in grado di riportare la città dei Pescara al suo storico ruolo di principale città d’Abruzzo.

Intanto, domani sera alle ore 19.30, il candidato Moreno Di Pietrantonio sarà ospite dell’iniziativa  “CANDIDATI IN OSTERIA” in programma alla “Bottega del 40” di Via delle Caserme (Pescara Vecchia).  Un confronto fra i candidati di centrosinistra, per rispondere alle domande degli ospiti e illustrare i programmi previsti per il futuro di Pescara, in caso di elezione a sindaco.

La serata sarà promossa in streaming tv al link: http://www.abruzzo.fm/labottegadel40/.

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.