Déstination Nature: alla fiera del turismo d’oltralpe il Parco Gran Sasso – Laga scommette sul “Ceppo”

27 Marzo 2014 17:450 commentiViews: 8

 

Assergi 27/03/2014 – Sarà “Il Ceppo”, suggestiva località del comune di Rocca Santa Maria, sui Monti della Laga, il protagonista delle politiche di promozione turistica del Parco Nazionale Gran Sasso-Laga alla fiera del turismo “Déstination Nature”, che si tiene a Parigi  da domani, 28 marzo, a domenica.

Al “Ceppo” ha trovato realizzazione una delle azioni principali del progetto “Slow Park – incentivare il turismo slow nei parchi” che si avvale dei fondi Por Fesr messi a disposizione dalla Regione Abruzzo, e rappresenta per il Gran Sasso – Laga  un asse strategico dal quale far irradiare un processo di rivitalizzazione del comprensorio della Laga, con l’obiettivo di valorizzarne i grandi valori naturali e culturali e dare linfa all’economia locale.

Un intervento complesso, che poggia sul programma: “Il Ceppo,  la natura accessibile a tutti” e che pone l’accento proprio sull’accessibilità, offrendo un percorso per ipovedenti e un sentiero per diversamente abili dotato di joelettes, speciali carrozzelle da fuori strada che consentono anche a persone con ridotte capacità motorie di partecipare alle escursioni, con l’ausilio di due accompagnatori.  Il progetto, del resto,  declina a tutti i livelli il turismo natura, famiglia e scuola,  realizzando, a tal fine, una serie di strutture di accoglienza turistica, che contano un rifugio escursionistico, un laboratorio didattico e una sala convegni all’interno della ex casa cantoniera, ma anche, per i  ragazzi, un avvincente e moderno parco avventura sospeso tra gli alberi maestosi della faggeta. Contestualmente, è in atto la sistemazione del sentiero escursionistico che dal Ceppo porta alla suggestiva cascata della Morricana.

A “Destination nature” il Parco Gran Sasso – Laga figurerà insieme alla Regione Abruzzo e alle altre aree protette:  Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise,  Majella e Sirente Velino, secondo una felice e consolidata formula, in uno stand unitario e con lo slogan “Made in Italy made in Nature”, pensato dall’Assessorato Regionale al Turismo per la promozione turistica internazionale dell’Abruzzo dei parchi.

A breve le strutture del Ceppo –  che hanno trovato una mascotte nel Camoscio Carlino -saranno presentate ufficialmente al territorio e ai cittadini e la loro gestione sarà affidata dall’Ente Parco all’esterno, tramite bando pubblico, per essere pienamente fruibili fin dalla prossima estate.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi