Calcio a 5: Il Cus Chieti vince in trasferta contro la Fenice C5 e torna in vetta al campionato. I neroverdi attesi ora da un avvincente finale di stagione

4 marzo 2014 23:210 commentiViews: 8

 

 

Il Cus Chieti torna in vetta alla classifica e lo fa nel migliore dei modi:

importante vittoria conquistata sul difficile campo de La Fenice C5.

I neroverdi sbancano il Palazzetto di Cesolino e, sfruttando l’inatteso passo falso del Real Raiano a Rocca Di Mezzo, riconquistano dunque il primo posto del girone a sole quattro giornate dal termine.

 

Partita tutt’altro che semplice, complice una squadra di casa ben organizzata che, soprattutto in avvio di match, ha tentato più volte di sorprendere la retroguardia neroverde.

 

Partono forte i ragazzi di Mister Virgilio che, approfittando di una prima fase necessaria al Cus Chieti per prendere le misure al piccolissimo terreno di gioco, impensieriscono un paio di volte l’attento Abate.

Pian piano, però, i neroverdi iniziano a macinare gioco e tra il diciannovesimo ed il venticinquesimo assestano un micidiale uno-due ai locali prima con Di Muzio Fabiano che finalizza uno schema da calcio d’angolo, imbeccato alla perfezione da capitan Cornacchia, e poi con Remigio che, sfruttando un altro assist del capitano, trafigge l’incolpevole portiere di casa.

L’unico passaggio a vuoto dei teatini frutta a La Fenice il gol del 1-2 con cui si conclude la prima frazione.

 

Nella ripresa, giocata sostanzialmente alla pari, il Cus riesce ad allungare il passo grazie a due azioni personali di Mister Di Muzio Fabiano che portano il risultato sul 4-1 finale.

 

Nel tardo pomeriggio, poi, mentre la squadra era intenta nell’ormai consueto “terzo tempo”, arriva la notizia della sconfitta del Real Raiano a Rocca Di Mezzo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La vetta è riconquistata ma il difficile viene adesso: la squadra teatina è attesa da un finale di stagione durissimo, a partire dal prossimo match casalingo proprio contro Rocca Di Mezzo, giustiziere della ex capolista Real Raiano.

Servirà la giusta concentrazione e quella marcia in più mostrata finora in questo girone di ritorno per arrivare nel migliore dei modi al big match del 29 marzo a Raiano che deciderà definitivamente le sorti di un campionato veramente avvincente.

 

    

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi