Teramo. STEFANO TRAINI È IL NUOVO PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

5 Febbraio 2014 23:200 commentiViews: 8

 

Teramo, 5 febbraio 2014 ‒ Stefano Traini, docente di Semiotica, è stato eletto, questa mattina, preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione. Succede a Luigi Burroni che, eletto nel marzo 2013, si è trasferito a un’altra università.

Con una sola scheda bianca, il nuovo preside, che resterà in carica per tre anni accademici, è stato eletto all’unanimità.

Stefano Traini è professore associato di Semiotica alla Facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo, dove insegna Semiotica e Semiotica e pubblicità.

Si è laureato all’Università di Bologna, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Semiotica sotto la direzione di Umberto Eco. Ha insegnato all’Università di Bologna, all’Università di Modena e Reggio Emilia, allo IULM di Milano e all’ISIA di Firenze.

Ha partecipato a ricerche per enti pubblici e privati come la Fiat, la Fondazione Sigma-tau, Mediaset e la Rai.

Recentemente ha tenuto seminari come Visiting Professor all’Hastings College (Nebraska, USA), all’Université de Toulouse Le Mirail e al Centre Pluridisciplinaire Sémiotique Textuelle (Francia).

Ha svolto attività didattica come Visiting Professor al Department of Tourism and Communication Studies dell’Università di Zara, (Croazia, 2012) e attività di ricerca come Visiting Scholar alla Kent State University (Ohio, USA).

È membro del Collegio del Dottorato in Semiotica dell’Università degli Studi di Bologna.

Ha pubblicato saggi e articoli di semiotica e sulla didattica della scrittura e i volumi La connotazione (Bompiani, 2001); Le due vie della semiotica. Teorie strutturali e interpretative (Bompiani, 2006); Semiotica della comunicazione pubblicitaria. Discorsi, marche, pratiche, consumi (Bompiani, 2008); Le basi della semiotica (Bompiani, 2013).

Attualmente la sua ricerca si concentra sugli aspetti teorici della metodologia semiotica.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi