Teramo. RINTRACCIATA CITTADINA POLACCA RICERCATA IN CAMPO INTERNAZIONALE.

9 febbraio 2014 08:090 commentiViews: 9

 

 

APPROPRIAZIONE INDEBITA E DISTRUZIONE DI DOCUMENTI I REATI ALLA BASE DEL PROVVEDIMENTO DI ARRESTO.

 

 

 

 

Era a Teramo la cittadina polacca, cinquantenne, da alcuni mesi ricercata per l’esecuzione di un provvedimento di arresto per appropriazione indebita e distruzione di documenti, emesso dalla Corte Regionale di Biasko-Biale (Polonia) nel dicembre 2007.

 

L’ha rintracciata la Squadra Mobile ieri in un appartamento ove viveva con dei connazionali dopo alcuni accertamenti sugli ultimi spostamenti della donna.

 

La vicenda riguarda la raccolta fondi di una onlus di cui era promotrice la donna, del cui ricavato si sarebbe appropriata distruggendo gli atti che ne destinavano l’assegnazione per finalità sociali.

 

 

Teramo, 7 febbraio 2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi