Teramo. La Giunta Comunale in data odierna ha aderito al bando emanato dalla Regione Abruzzo per incrementare il bike sharing che, ricordiamo, è già presente sul territorio comunale

27 Febbraio 2014 19:040 commentiViews: 7

dal marzo 2010 con nove postazioni facendo registrare l’adesione  di oltre mille cittadini che hanno deciso di rivolgersi all’ U.R.P.,  l’Uffcio Relazioni con il Pubblico,  per poter utilizzare questo servizio. Il bando al quale la Giunta Comunale ha così  aderito consentirà l’installazione di ulteriori dieci postazioni di bike sharing a pedalata assistita posizionate nei pressi di aree di interscambio, come la Stazione ferroviaria e l’Autostazione di piazzale Francesco, ma anche nei pressi dei Parcheggi a corona  “ San Gabriele” e “San Francesco” e del Parcheggio di piazza Dante.

Il Sindaco Maurizio Brucchi esprime soddisfazione in  quanto un altro punto del programma elettorale viene così portato a termine, in considerazione del fatto che dopo il positivo riscontro da parte dei cittadini teramani per la fase iniziale del bike sharing, obiettivo del Primo Cittadino era adesso quello di  incrementare il servizio aggiungendo anche la tipologia delle biciclette a pedalata assistita.

Sempre in data odierna è stato approvato  il progetto definitivo che darà risposta  alla situazione verificatasi nel luglio scorso con il crollo del ponticello  ciclo pedonale  sul lungofiume Vezzola. La prossima settimana, infatti, la Teramo Ambiente potrà così affidare i lavori che riguarderanno la realizzazione di un percorso alternativo definitivo e  di un funzionale parco giochi in luogo del ponticello che,  va ricordato, aveva una natura puramente estetica.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi