Teramo. Artisti e creativi chiamati a misurarsi con “l’arte del rifiuto” Un concorso internazionale con piattaforma on line: testimonial la giornalista e conduttrice Tessa Gelisio

13 Febbraio 2014 20:380 commentiViews: 19

 

 

 

Un concorso internazionale rivolto ad artisti e creativi chiamati a progettare delle opere (installazioni, quadri e sculture)  realizzate utilizzando “rifiuti marini”.

 

E’ stato bandito dalla Provincia nell’ambito del progetto europeo Marlisco – MARine Litter in Europe Seas: Social AwarenesS and CO-Responsability – che ha come obiettivo quello di studiare le cause e gli effetti dei rifiuti in mare (plastica, mozziconi di sigarette, reti etc etc).

 

Presentato questa mattina dagli assessori all’Ambiente, Francesco Marconi e da quello alle Politiche comunitarie, Davide Di Giacinto, il concorso si rivolge a tutti coloro che sviluppano un messaggio artistico seguendo la via del riciclo e del riuso e che si lasciano ispirare dal valore etico del recupero utilizzando, per le loro creazioni, materiali destinati alla discarica.

 

“Attraverso il concorso – hanno affermato gli Assessori – riusciamo ad aprire nuovi canali di comunicazione rispetto al problema dell’inquinamento ambientale e nello specifico di quello marino, lavorando sul messaggio posititvo del riuso e del recupero”.

 

Il 4 aprile la premiazione con una testimonial che di mare se ne intende, Tessa Gelisio, conduttrice televisiva, giornalista e presidente dell’Associazione per la conservazione ambientale forPlanet Onlus, volto di Pianeta Mare, trasmissione Mediaset.

 

L’Art contest MARLISCO “viaggia” in rete e  le opere partecipanti saranno caricate sul sito www.marliscoexhibition.it. ; una piattaforma creata per far conoscere  le attività espositive e didattiche, gli eventi del progetto. La valutazione delle opere quindi,  sarà fatta anche dai “viaggiatori” con i lorolike (30%) di punteggio).

 

Le opere vincitrici, oltre ad un premio in denaro (1° classificato 2.000€, 2°classificato 1.200€, 3° classificato 800.€) avranno la possibilità di esporre le proprie opere presso il Museo del Mare di Genova (MuMa) per un periodo che andrà dal 3 giugno al 26 agosto 2014.

 

PARTNERSHIP

La fase di coinvolgimento e di gestione degli artisti e reclamizzazione dell’Art Contest MARLISCO ha visto l’importante collaborazione di:

–    CoRePla  www.corepla.it Consorzio Nazionale per la Raccolta il Riciclaggio e il Recupero degli Imballaggi in Plastica, che ha messo a disposizione i premi in denaro per i primi 3 classificati

–    Waste Recycling www.w-r.it con il suo Progetto SCART, che mira a dare nuova vita, funzionale ed estetica, a tutti quei materiali che troppo spesso divengono rifiuti, il tutto mediante il linguaggio dell’arte (nella menzione di Waste Recycling e del Progetto SCART  www.scartline.it, sarebbe necessario linkare i loro nomi ai siti di riferimento.

–    Museo del Riciclo  www.museodelriciclo.it portale web che si occupa della sensibililizzazione dell’ambiente attraverso l’arte.

–    MuMa – Galata Museo del Mare di Genova www.muma.genova.it che ha dato ampia disponibilità ad esporre le opere vincenti nelle sale del proprio museo.

 

Il bando è visionabile sul sito dell’ente

www.provincia.teramo.it

 

oppure dal sito web Art Contest

www.marliscoexhibition.it

 

Teramo 12 febbraio 2014

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi