Roseto degli Abruzzi. ENTRO IL 28 FEBBRAIO 2014 I CITTADINI POSSONO ADERIRE ALLA MINI-SANATORIA PREVISTA DALLA LEGGE DI STABILITA’ 2014

23 febbraio 2014 11:160 commentiViews: 11

 

 

Per chi avesse bisogno di chiarimenti o informazioni è possibile recarsi presso lo sportello Soget S.p.A. di Piazza Ungheria

 

L’amministrazione comunale di Roseto degli Abruzzi ricorda che, il 28 febbraio del corrente anno, è l’ultimo giorno utile per aderire alla mini-sanatoria prevista dalla legge di stabilità 2014 per estinguere imposte, tasse e multe stradali, per chi non avesse ancora provveduto al loro pagamento.

 

Per quanto concerne i contribuenti rosetani questa riguarda gli anni 2006 e precedenti ed i risparmi, in molti casi, possono sfiorare anche il 50%, visto che non sono dovuti gli interessi di mora e per ritardata iscrizione a ruolo, maturati nel frattempo. Ricordiamo però che, per vedersi riconosciuto il beneficio, occorre versare l’intero importo agevolato entro e non oltre venerdì 28 febbraio 2014, con azzeramento della restante parte del debito.

 

Nella missiva inviata ai cittadini interessati, che riguarda l’intero carico tributario e non solo le cartelle emesse dal Comune di Roseto, la Soget S.p.A. comunica l’importo del debito alla data odierna e il minore importo da pagare entro il 28 febbraio 2014 per poter beneficiare dello  sconto.

 

A tal proposito informiamo che, chiunque abbia delle cartelle sospese di annualità passate 2006 e precedenti, può recarsi presso lo sportello Soget S.p.A. di Piazza Ungheria per acquisire le informazioni necessarie, a prescindere dalla lettera in arrivo e valutare se aderire o meno alla rottamazione.

Roseto 22/02/2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi