Italia. Governo, Mancini (Ugl): “Non sottovaluti pensionati e anziani” Occorre legge per restituire condizioni di vita più dignitose

23 Febbraio 2014 11:210 commentiViews: 8

 

“Chiediamo al nuovo governo di non sottovalutare la drammatica situazione nella quale versa il popolo degli anziani e lanciamo un appello al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, affinché tra le priorità del suo programma ci sia anche la costruzione di un Paese con un ritrovato spirito di ‘umanesimo sociale’ nei confronti della terza età e dei più deboli”.

Così, in una nota, il segretario nazionale dell’ Ugl Pensionati , Geremia Mancini, chiede alla nuova compagine governativa che “la parola ‘taglio alle pensioni’ venga immediatamente e definitivamente archiviata”.

“Bisogna prendere atto – spiega il sindacalista – del sensibile  peggioramento delle condizioni sociali ed economiche degli anziani, che la crisi prima, e  le manovre effettuate da vari governi poi, ha ulteriormente inasprito, facendo emergere il triste fenomeno dell’esclusione sociale. Il potere d’acquisto delle pensioni – prosegue – si è notevolmente ridotto, creando nei fatti la necessità di limitare in maniera drastica i consumi e privarsi finanche di spese legate alla salute ed alla prevenzione”.

Mancini chiede infine al nuovo governo di non “sottovalutare il fatto che in Italia la popolazione anziana continua a crescere e che oramai sono circa 400 mila i non autosufficienti, ricoverati in via permanente nelle strutture di competenza. E’ doveroso – conclude – garantire loro non solo servizi adeguati, ma anche condizioni dignitose, che riteniamo si possano ottenere solo con una specifica legge nazionale”.

 

 

Roma, 22 febbraio 2014

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi