Giulianova. Il Porto Torres vince ,convince e annienta le velleità, poche in verità,di uno spento Giulianova.

3 febbraio 2014 21:240 commentiViews: 5

 

E’il giusto epilogo di una stagione da dimenticare al più presto ma è anche l’occasione per meditare al futuro.Tutto serve per fare esperienza e tutto deve servire per far sì che gli errori commessi quest’anno non si ripetano.La Società deve riflettere e lavorare ancor di più per poter essere pronta ai prossimi impegni.Adesso a breve si terrà una riunione con tutti i dirigenti per cercare di risollevare gli animi in prossimità della Coppa Campioni ed anche  per capire cosa e dove si è sbagliato,anche se molte cose sono sotto gli occhi .Quest’anno a metterci ,più volte una pezza,sono state le giocate di Capitan Marchionni(ex Capitano ormai ,avendo dato le dimissioni dopo la gara),di un generoso Turlo , del  Macek o di un Belaid ,di turno,ispirato.Per il resto grazie soprattutto alla quadratura dei punteggi in campo(penalizzanti con De Maggi e Miceli ma tutti in generale) è stato un vero disastro.Coach De Luca poco ha potuto  con i 14,5 punti in campo ,i miracoli non è in grado di farli,e questo ha causato grande nervosismo tra gli atleti  ma difficilmente si sarebbe potuto fare meglio.Inserire quello o quest’altro giocatore significava rinunciare a quello o l’altro:un’autentico rompicapo a cui si dovrà trovare una soluzione  e mai si riusciva ad avere un quintetto irresistibile.A questi  bisognerà  aggiungere l’elemento che determina il presente e determinerà il futuro :la crisi. Lo sport minore ed il sociale pagano il prezzo più alto e per rimanere a galla  bisognerà correre il doppio o cercare fonti alternative .

Ma forse questa penuria di risultati così eclatanti ci potrebbero suggerire anche altri pensieri:che forse i nostri dopo aver vinto in Europa si sentano appagati .Mah!

Oppure che la dirigenza attuale sia ormai logora e non al passo dei tempi, Ci può stare !

Ci sarà molto da fare ma con l’aiuto di tutti troveremo la soluzione migliore.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi