Abruzzo. SUI BINARI DELLA SULMONA-ISERNIA. A Campo di Giove per la Giornata delle Ferrovie Dimenticate

25 febbraio 2014 11:010 commentiViews: 28

 

Pescara, 25 febbraio 2014 – Non transitano più treni sulla linea Sulmona–Isernia, la seconda ferrovia più alta, la Transiberiana d’Italia. Nel 2013, con il servizio regolare già sospeso, sulle sue rotaie hanno sferragliato solo alcuni treni turistici. Poi il silenzio.

Dalla sua inaugurazione tanti hanno scritto che il futuro della linea sarebbe stato turistico, il Touring fin dal 1910 nella guida Abruzzo edita in concorso con le Ferrovie delle Stato. Tuttavia non sembra esserci stato mai un disegno strategico che rendesse possibile il perseguimento di questa vocazione.

Nella Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate il Touring Club Italiano richiama l’attenzione su questo gioiello d’ingegneria ferroviaria, perché sia rilanciato come via di sviluppo turistico ecosostenibile degli splendidi territori che attraversa e delle notevoli città d’arte e di sport invernali che unisce.

Sabato 1 marzo a Campo di Giove, Il Touring ha invitato a dibattere il futuro della linea le Regioni Molise e Abruzzo, il Parco della Majella, Rete Ferroviaria Italiana, Sangritana e i tre nuovi soggetti responsabili del destino turistico dei territori che attraversa, le Compagnie di destinazione turistica. Prima del dibattito, sarà inaugurata la mostra fotografica “Transiberiana d’Italia, la bella abbandonata” e in chiusura, sarà proiettato il film muto “The General” con commento musicale dal vivo.

Domenica 2 marzo, si andrà alla scoperta delle meraviglie della linea camminando per tre km sui binari dalla Stazione di Campo di Giove alla Fermata di Campo di Giove Maiella in compagnia di ferrovieri e naturalisti. Nel pomeriggio la banda, la visita guidata al centro antico di Campo di Giove e banchi di vendita di prodotti tipici.

 

Il programma in dettaglio

Sabato 1 marzo

  • 17,00 Casa Nanni, piazza Duval – Inaugurazione della mostra fotografica Transiberiana d’Italia, la bella abbandonata del fotografo-macchinista Carlo Pavone.

  • 17,30 Casa Nanni, piazza Duval – DibattitoQuale futuro per la linea Sulmona-Isernia, con rappresentanti delle Regioni Abruzzo e Molise, Parco della Majella, RFI, Sangritana, le tre Compagnie di destinazione turistica sul cui territorio corre la linea, il Sindaco di Campo di Giove.

  • 18,45 Casa Nanni, piazza Duval – proiezione del film muto The General (Come vinsi la guerra), 1926, regia di Buster Keaton, col commento musicale dal vivo del piano del M° Antonio Coppola.

Domenica 2 marzo

  • 10,00 Stazione di Campo di Giove – Raduno e partenza per Sui binari della Sulmona-Isernia,a piedi per 3 km circa sulla linea ferrata dalla stazione alla fermata Campo di Giove Maiella. Si camminerà in compagnia di ex ferrovieri, conoscitori di ogni metro della linea, e di naturalisti che illustrano lo splendido paesaggio attraversato dai binari con ampie curve regolari, che aprono prospettive sempre diverse. Rientro in paese (km 3 circa) per un sentiero, prima ai margini di un bosco di conifere, poi accanto a una depressione che un tempo non lontano era un piccolo lago che i documenti ricordano pescoso.

  • Pausa pranzo presso i ristoranti convenzionati di Campo di Giove

  • 15,30 Piazza Duval – Concerto del Complesso bandistico Città di Campo di Giove.

  • 16,15 Visita guidata al centro storico di Campo di Giove

Sabato e domenica banchi di vendita di prodotti locali.

Tutti sono invitati a scattare fotografie con i propri smartphone e a partecipare al Challenge nazionale #ferroviedimenticate postandole (termine 15 marzo) sul proprio profilo Instagram.

UFFICIO STAMPA – TOURING CLUB ITALIANO

Elio Torlontano – pescara@volontaritouring.it – cell. 3484107059

Tania Rao Torres – tania.raotorres@touringclub.it – tel. 02.8526.214

Chiara Catella – chiara.catella@touringclub.it – Tel. 02.8526.338

www.touringclub.it

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi