A Silvi la gestione dei rifiuti è gestita con proroghe su proroghe dalla ditta Diodoro.

9 Febbraio 2014 08:210 commentiViews: 8

Una gestione che ha comportato un servizio scadente e l’esplosione
dell’aumento delle tariffe ed una gestione allegra delle proroghe, su
cui abbiamo presentato lo scorso anno un’esposto alla Procura della
Repubblica di Teramo e alla Guardia di Finanza, dopo le inconcludenti
determinazioni della commissione di inchiesta consiliare. Non
soddisfatto il centrodestra di Marini ha deliberato un bando di gara
per l’affidamento del servizio per otto anni. In questi giorni si
stanno aprendo le buste delle ditte che hanno deciso di partecipare
alla gara.
Pensiamo che il commissario debba bloccare questa gara anche in
funzione di un capitolato molto “chiacchierato” in quanto
sponsorizzato dall’ex vice sindaco anche sulla stampa locale.

Come SEL abbiamo sempre messo al centro della discussione locale la
qualità del servizio che non è mai stato positivo, anzi le critiche e
le lamentele sono state sempre numerose.
Ma il vero obiettivo che si nasconde dietro la lunga durata
dell’appalto sono gli intrecci politico-affaristici su cui la
magistratura deve fare luce, in base non solo al nostro esposto ma
anche a quello fatto da altri cittadini. Altrimenti ci ritroveremo di
fronte ad una ipotesi assurda che rischia di mettere in grave
difficoltà la nostra città e tutti i cittadini.
Noi continuiamo la nostra battaglia e breve presenteremo la nostra
proposta che crediamo valida per Silvi per una gestione diversa ed
efficiente.

Sel lavora per una Silvi Migliore!

CIRCOLO SEL SILVI

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi