Teramo. 27 Gennaio – Giornata della Memoria ANPI E TERAMO NOSTRA COMMEMORANO IL MILITARE ALBERTO PEPE

25 gennaio 2014 13:580 commentiViews: 36

 

 

In occasione del “27 Gennaio – Giornata della Memoria” in cui si celebra il ricordo delle tragedie dell’Olocausto e del nazi-fascismo il Comitato Provinciale di Teramo dell’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani D’Italia e l’Associazione Culturale “Teramo Nostra” organizzano la Commemorazione del militare teramano Alberto Pepe e di tutte le vittime della Shoah.

L’iniziativa si terrà lunedì 27 gennaio, alle ore 16, presso la Villa Comunale “Stefano Bandini”  in Viale Bovio a Teramo.

Dopo i saluti del Presidente di “Teramo Nostra” Piero Chiarini, interverrà il Segretario Provinciale dell’ANPI Mirko De Berardinis che ricorderà la storia di Pepe, Ufficiale di Artiglieria deceduto nel Campo di Concentramento Nazista di Unterluss nel 1945, Medaglia d’Argento alla Memoria.  Sarà celebrato quindi il ricordo di tutti quei militari italiani che dopo l’8 settembre 1943, non aderirono alla Repubblica di Salò e per questo furono fatti prigionieri.  In molti, come Alberto Pepe, trovarono la morte nei campi nazisti.

Seguirà poi la lettura di una pagina del Diario della prigionia di Alberto Pepe e del messaggio inviato dall’ebreo Oscar Stein al Podestà di Teramo Umberto Adamoli.

Parteciperà all’iniziativa anche Licia Canarutto, cittadina d’origine ebraica, che da bambina visse con la sua famiglia l’asprezza della reclusione e le violenze commesse dai nazi-fascisti nel campo di concentramento di Teramo situato presso l’ex Caserma Mezzacapo in Piazza Madonna delle Grazie.  Licia Canarutto, oggi ottantenne e residente a Trieste, è stata invitata a tornare a Teramo per l’occasione dall’ANPI, per raccontare dal vivo la vicenda della sua famiglia e della Comunità Ebraica internata nel 1943 nel campo della nostra Città e la straordinaria solidarietà ricevuta dai teramani e dal Colonnello Adamoli.

Al termine della Commemorazione sarà deposta una corona d’alloro sulla lapide dedicata ad Alberto Pepe e a tutte le vittime dei campi di concentramento nazisti, presente all’interno della Villa Comunale.

La Cittadinanza è invitata a partecipare.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi