Pineto. Ci sembra che sia arrivato il momento di fare chiarezza riguardo le sorti dell’Area Marina Protetta del Cerrano

29 Gennaio 2014 23:570 commentiViews: 8

Ci sembra che sia arrivato il momento di fare chiarezza riguardo le sorti dell’Area Marina Protetta del Cerrano e del suo Consiglio di Amministrazione – esordisce così il Segretario del Partito Democratico di Pineto, Antonio Vignola, dopo aver appreso dalla stampa locale la notizia delle dimissioni di alcuni membri del CdA del Parco.

Riteniamo che l’Area Marina Protetta sia il nostro fiore all’occhiello, l’ente di salvaguardia dell’ambiente e di promozione del territorio determinante per lo sviluppo turistico ed economico non solo della nostra cittadina ma dell’intera regione Abruzzo. Esso, pertanto, non può permettersi di avere battute d’arresto, anzi deve operare in maniera armonica e sinergica cooperando con tutti gli interlocutori presenti sul territorio.

Per poter raggiungere tali obiettivi è importante che ci sia un organo decisionale operativo ed efficiente, non potendo permetterci che si verifichino dei vuoti di potere e delle battute d’arresto che andrebbero a nuocere il raggiungimento degli obiettivi per i quali il Parco stesso è stato istituito.

Sarà nostro compito quello di richiedere nelle sedi opportune chiarimenti sugli accadimenti degli ultimi giorni, sempre pronti a fornire il nostro contributo fattivo e concreto per cooperare alla risoluzione di eventuali problematiche ed al rilancio dell’Area Marina stessa.

Pineto, lì 29.01.2014

 

Segretario PD

          Antonio Vignola

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi