Pescara. “LE VOCI SONANTI” DI ANTONIO AMENDOLA IL SEMINARIO SULLA VOCE AL MATTA

10 Gennaio 2014 21:340 commentiViews: 18

PROGETTO ODISSEA

 

“LE VOCI SONANTI” DI ANTONIO AMENDOLA

IL SEMINARIO SULLA VOCE AL MATTA

 

18 19 gennaio 2014 

sabato ore 18,30 – 21,30

domenica ore 10 – 13 e 14,30 -17,30

 

Il Progetto Odissea

Ricerca dell’oralità e potenza musicale e seduttiva della voce. E’ questa la tematica di fondo del Progetto Odissea, promosso e curato dalle associazioni e dagli artisti singoli che compongono l’associazione Artisti per il Matta. Odissea si svilupperà durante tutto il 2014/2015, attraverso studi, approfondimenti, evoluzioni e creazioni artistiche che saranno condivisi con il pubblico attraverso incontri, conferenze, laboratori creativi e performances. Il Progetto Odissea è anche un approfondimento del tema del viaggio (interiore e geografico), come esperienza soggettiva insostituibile dell’evoluzione dell’essere umano, è una ricerca della metafora dell’artista e del suo desiderio di una patria/arte mitica, non necessariamente concreta.

 

Le Voci Sonanti

All’interno del Progetto si inserisce il seminario-laboratorio di Antonio Amendola Le voci sonanti”, approfondimento sulla voce che ogni volta si  modifica in relazione all’ambiente in cui si svolge, sia dal punto di vista tecnologico, sia da quello della costruzione dell’accadimento.

Il seminario si inserisce nel Progetto Odissea come momento di approfondimento dell’oralità della poesia, che è suono e ritmo, oltre che significato, e che nasce e si tramanda oralmente ben prima dell’invenzione della scrittura. La voce penetra e invade la scrittura come testo poetico: tessitura ritmica e musicale, vocalità e testualità. La parola, anche quella scritta, viene indagata nella sua matrice sonora.

Il seminario-laboratorio ha come obiettivo il rafforzamento della consapevolezza rispetto all’uso della voce, pur se usata in modo non-convenzionale.

Le voci sonanti” si rivolge ed è aperto a tutti, ed in particolare a coloro che usano la voce professionalmente  (cantanti, attori, performers vocali, poeti, insegnanti,oratori)

nel corso del seminario-laboratorio verranno affrontati temi in particolare sull rapporto della voce con la musica e la poesia completati da esercizi tesi a sviluppare  un’atletica della voce e del corpo.

 

Antonio Amendola, musicista e poeta-sonoro, ha attraversato in oltre trent’anni le connessioni tra voce, scrittura e  musica nel rock, la musica etnica, la poesia-sonora e la musica elettronica. Ha studiato canto lirico e canto difonico e partecipato ai seminari di informatica musicale presso il crm (centro ricerche musicali) ha pubblicato dischi e libri nel 2010 il cd “requisit” con il gruppo illogico (splitte records) nel 2013 l’e-book “l’uomo senza la macchina da presa”  (citta’ e le stelle).

con “Le voci sonanti” Antonio Amendola torna a Pescara, dove nei primi anni ‘90 è stato uno dei protagonisti del Festival Nazionale di Poesia Versi e Controversi promosso dal Florian Teatro Stabile d’Innovazione.

 

Investimento richiesto per la partecipazione al seminario:  € 60,00

 

INFO: tel. 085 4224087 – 085 4225129 – 393/9350933 organizzazione@florianteatro.it

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi