1

MASCITELLI DELL’IDV: “COSTANTINI E D’ALESSANDRO NON FANNO PIU’ PARTE, E DA TEMPO, DI ITALIA DEI VALORI”

 

 

 

«Sono convinto che Costantini e D’Alessandro sapranno dimostrare, rispetto alle contestazioni loro mosse, la correttezza dei loro comportamenti. Va chiarito, però, per completezza di informazione, che entrambi, da quasi un anno, e lo sanno tutti, non fanno più parte dell’Italia dei Valori  non avendo aderito e più partecipato alle nostre attività, alle iniziative e ai congressi, decidendo di seguire un altro percorso».

 

«In consiglio regionale», prosegue Mascitelli, «l’Italia dei Valori ha un solo consigliere, Lucrezio Paolini, e con il congresso nazionale del 30 giugno scorso abbiamo introdotto finalmente nel nostro statuto la norma che consente un controllo preventivo da parte del partito di tutte le spese dei nostri eletti».

 

Lo ha dichiarato il segretario regionale Alfonso Mascitelli a rettifica di alcune imprecisioni pubblicate sulla stampa in questi giorni.

 

Mascitelli annuncia che «nell’esecutivo regionale allargato a tutti i dirigenti del partito che si terrà oggi pomeriggio alle 4 presso la sede regionale di Pescara, verrà fatto approvare, come norma da introdurre nel prossimo programma elettorale amministrativo, la riduzione delle indennità dei consiglieri regionali, parificandola a quella dei sindaci dei capoluoghi di provincia, e l’abolizione dei rimborsi spese dei gruppi a pie’ di lista, ma solo dopo un controllo ex post delle spese effettivamente necessarie».

 

 

Pescara, 25 gennaio 2013